dalla Home

Home » Argomenti » Intermodalità

pubblicato il 27 gennaio 2012

Sciopero trasporti venerdì 27 gennaio

Le informazioni utili città per città

Sciopero trasporti venerdì 27 gennaio

Lo sciopero dei trasporti di oggi, venerdì 27 gennaio, paralizza tutta Italia. Metro, bus, treni, navi e aerei sono tutti fermi, mentre lo sciopero dei Tir va avanti. L'auto diventa l'unico mezzo utilizzabile, con la benzina e il diesel che costano quasi 2 euro al litro e lo sciopero dei benzinai che si avvicina. Per questo a Milano è stata sospesa l'Area C e a Roma è stata aperta la ZTL. Ma ci sono anche molte altre città toccate oggi dallo sciopero dei trasporti, come Genova, Torino, Napoli, Bologna. Vediamole quindi nel dettaglio perché in ciascuna lo sciopero dei trasporti si svolge con orari diversi.

LO SCIOPERO DEI TRASPORTI A GENOVA
A Genova lo sciopero dei trasporti riguarda solo la AMT Genova che ha però garantito il servizio a tutti i portatori di handicap. Riguardo agli orari, il personale viaggiante sciopererà dalle 11:00 alle 15:00 e quello addetto al servizio clienti in biglietteria nella seconda parte del pomeriggio. Per maggiori informazioni vi rimandiamo al sito del Comune.

LO SCIOPERO DEI TRASPORTI A TORINO
A Torino lo sciopero dei trasporti riguarda il servizio urbano e suburbano (escluse le linee 19, 43 e 46b) che garantirà il servizio dalle 6:00 alle 9:00 e dalle 12:00 alle 15:00; Metropolitana garantita dalle 6:00 alle 9:00 e dalle 12:00 alle 15:00. Autolinee extraurbane e linee 19, 43 e 46b del servizio urbano della Città di Torino: da inizio servizio alle 8:00 e dalle 14:30 alle 17:30. Ferrovie: da inizio servizio alle 8:00 e dalle 14:30 alle 17:30. Rimangono escluse le zone 19, 43 e 46b. Vai al sito del Comune.

LO SCIOPERO DEI TRASPORTI A BOLOGNA
A Bologna lo sciopero dei trasporti scatta alle 8:30 e dura fino alle 16:30, per poi riprendere dalle 19:30 fino a fine turno. A causa dello sciopero anche lo Sportello per il rilascio dei contrassegni per le aree regolamentate dal Piano Sosta del Comune di Bologna di via IV Novembre potrà essere chiuso dalle 14.30 alle 16.30. Vai al sito del Comune.

LO SCIOPERO DEI TRASPORTI A MILANO
A Milano i trasporti sono in sciopero dalle 8:45 alle 15:00 e dalle 18:00 a fine turno. Sospesa l'Area C, le auto possono entrare nella Cerchia dei Bastioni senza pagare il pedaggio. Palazzo Marino avvisa inoltre il pubblico che a causa dello sciopero generale indetto per venerdì 27 gennaio 2012, tutte le mostre nelle sedi espositive di Palazzo Reale, Rotonda di via Besana, pac e Fabbrica del vapore chiuderanno alle ore 17.30 (la biglietteria alle 16.30). Si precisa che non è comunque garantita l'apertura nell'arco della giornata. Comune.

LO SCIOPERO DEI TRASPORTI A ROMA
Lo sciopero dei trasporti di oggi, venerdì 27 gennaio, si svolge - dice il Comune di Roma - con le consuete modalità che prevedono la disponibilità del trasporto pubblico durante due fasce di garanzia: la prima dall'inizio del servizio fino alle 8:30; la seconda dalle 17:00 alle 20:00. In occasione dello sciopero dei trasporti, è in programma anche una manifestazione da piazza della Repubblica a San Giovanni, dalle 9:30 alle 14:00, con deviazione dei bus eventualmente in servizio di 31 linee. Queste le strade percorse dal corteo: viale Einaudi, via Cavour, piazza Santa Maria Maggiore, via Merulana, viale Manzoni, via Emanuele Filiberto. Queste le linee deviate o limitate: H, 3, 5, 8 (solo le vetture in uscita o rientrata dai depositi), 14, 16, 36, 40Express, 53, 60Express, 64, 70, 71, 75, 81, 84, 85, 87, 105, 170, 175, 186, 218, 360, 590, 665, 673, 714, 810 e 910. Tutte le informazioni sul trasporto pubblico a Roma sul sito dell'Agenzia per la Mobilità e del Comune.

LO SCIOPERO DEI TRASPORTI A NAPOLI
Sul sito del Comune di Napoli si legge che "a causa dello sciopero dei trasporti annunciato per venerdì 27 gennaio, è stato sospeso per la sola giornata di domani il dispositivo di limitazione programmata del traffico". Vai al sito del Comune.

Autore:

Tag: Attualità , blocco traffico , trasporto pubblico , milano , roma , area c , scioperi


Top