dalla Home

Mercato

pubblicato il 24 gennaio 2012

Nel 2012 il mercato dell'auto subità un altro calo

Il Presidente dell’UNRAE stima 100.000 vetture in meno del 2011

Nel 2012 il mercato dell'auto subità un altro calo

Nel 2012 il mercato dell'auto subirà un ulteriore calo per attestarsi a 1.650.000 immatricolazioni, 100.000 in meno del 2011. Lo ha detto oggi nel corso dell'Automotive Open organizzato a Milano da Quintegia il Presidente dell'UNRAE Jacques Bousquet, ricordando il pessimo risultato del 2011: -10,88%.

"Solo se si saprà sfruttare la grande innovazione tecnologica messa in atto dalle Case produttrici, che assicura sicurezza ed economia per l'utente, nonché il massimo rispetto per l'ambiente, con iniziative strutturali volte ad accelerare il rinnovo del parco - ha detto il Presidente dell'Associazione delle Case estere - il mercato potrà riprendere valori più consoni a garantire la salute dell'intera filiera, che occupa 1.200.000 persone".

Autore: Redazione

Tag: Mercato , immatricolazioni


Top