dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 25 gennaio 2012

Jeep Grand Cherokee concept

Una serie speciale del modello attuale, il cui nome verrà scelto via internet

Jeep Grand Cherokee concept
Galleria fotografica - Jeep Grand Cherokee conceptGalleria fotografica - Jeep Grand Cherokee concept
  • Jeep Grand Cherokee concept - anteprima 1
  • Jeep Grand Cherokee concept - anteprima 2
  • Jeep Grand Cherokee concept - anteprima 3
  • Jeep Grand Cherokee concept - anteprima 4
  • Jeep Grand Cherokee concept - anteprima 5
  • Jeep Grand Cherokee concept - anteprima 6

L'Auto Show di Houston, negli Stati Uniti, è l'occasione per Jeep per presentare una concept car derivata dalla Grand Cherokee, esemplare unico con elementi estetici e di finitura concepiti per attirare ancora di più gli appassionati del modello. Così come molti clienti Jeep sono soliti personalizzare le proprie vetture, allo stesso modo la concept si propone come allestimento speciale ed esclusivo, realizzato però direttamente in fabbrica. Il prototipo viene mostrato per sondare il gradimento dei clienti: se piacerà, potrà debuttare nel mercato americano la prossima primavera.

IL NOME? LO SCEGLIERA' IL PUBBLICO
Questo allestimento speciale è presentato anche in una specifica sezione del sito web Jeep, che propone anche il concorso "Name my ride": tra coloro che avranno suggerito il nome scelto da Jeep come definitivo, sarà selezionato il vincitore di una nuova Jeep Gran Cherokee 2012.

LOOK "TOTAL BLACK"
La concept in mostra a Houston è allestita con il pacchetto "Laredo X" e in tinta Brilliant Black, ed è arricchita da alcuni elementi in tonalità scura che accentuano le linee muscolose e decise della vettura. La calandra, ad esempio, ha l'incorniciatura nera, mentre la griglia e l'elemento orizzontale inferiore nello scudo sono in Platinum Chrome; sono neri anche la fascia tra i gruppi ottici posteriori, le finiture interne dei gruppi ottici anteriori, o i grandi cerchi in lega da 20". Una versione color Deep Cherry Red debutterà invece domani [26 gennaio] al Washington (D.C.) Auto Show, ed è visibile anche nel sito ufficiale.

INTERNI FULL OPTIONAL
Nell'abitacolo sono disponibili numerosi accessori e finiture specifici, come ad esempio i rivestimenti in pelle di sedili, volante e cambio, l'impianto audio Alpine da 506 Watt con 9 altoparlanti e sub-woofer, la connessione iPod/MP3, i sistemi di ausilio al parcheggio Parkview e ParkSense (ossia telecamera e sensori), l'apertura porte e l'avviamento keyless, il sistema di connettività telefonica Uconnect, ed oltre 50 accessori elettronici per la guida, il confort e l'infotainment.

IL SUV PREFERITO DAI TEXANI
L'allestimento speciale conferma l'interesse per la nuova versione della Grand Cherokee, sviluppata dopo l'arrivo di Fiat: le vendite del modello nel 2011 sono aumentate del 51% rispetto al 2010, e in Texas l'incremento è stato addirittura del 226%, tanto che negli ultimi due anni si è aggiudicata la nomina di "SUV del Texas", conferita dall'associazione dei giornalisti automobilistici di quello stato.

Autore: Sergio Chierici

Tag: Prototipi e Concept , Jeep , auto americane , car design


Top