dalla Home

Home » Argomenti » Intermodalità

pubblicato il 24 gennaio 2012

Sciopero treni: 24 ore di stop il 26 gennaio

Ferrovieri in agitazione contro le misure del Governo Monti

Sciopero treni: 24 ore di stop il 26 gennaio

Con lo sciopero degli autotrasportatori in atto fino alla mezzanotte del 27 gennaio, il 26 gennaio potrebbe essere una giornata di grandi disagi per chi avrà l'esigenza di muoversi. La Segreteria Generale dell'ORSA, il Coordinamento Nazionale del CUB Trasporti e l'USB, con distinte proclamazioni, hanno dichiarato uno sciopero del personale del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane a partire dalle 21 del 26 gennaio 2012 fino alla stessa ora del giorno successivo. Durante lo sciopero la circolazione dei treni nazionali e regionali potrebbe subire variazioni, riporta in una nota Trenitalia.

Fra le ragioni della protesta, le ultime misure del Governo Monti come la cancellazione del contratto nazionale, le liberalizzazioni e più in generale i provvedimenti su IVA, IRPEF, IMU, accise. Intanto le proteste dei tassisti delle scorse ore hanno fatto incrementare il numero dei viaggiatori di circa il 25% sulle linee Leonardo Express e gli altri treni della FR1 che collegano Roma con l'aeroporto di Fiumicino.

Autore:

Tag: Attualità , trasporto pubblico , scioperi


Top