dalla Home

Attualità

pubblicato il 20 gennaio 2012

Dolomiti, in arrivo la "congestion charge"

Pedaggio sui passi Gardena, Sella, Campolongo e Pordoi: idea della provincia di Bolzano

Dolomiti, in arrivo la "congestion charge"

Nel 2004 il Rombo fu il primo passo con il casello e dalla primavera anche per transitare sulla strada dello Stelvio si pagherà un pedaggio. Ma presto anche tutte le Dolomiti potrebbero avere una "congestion charge" come quella milanese, se si concretizzerà l'idea anticipata dalla provincia autonoma di Bolzano di estendere il pagamento anche agli altri passi. Le tariffe sarebbero di 5 euro per auto e moto, 12,50 per i camper e 25 euro per gli autobus, ha anticipato l'assessore provinciale Florian Mussner, e gli incassi servirebbero per far fronte agli alti costi di manutenzione di queste strade tanto meravigliose quanto trafficate e al potenziamento del trasporto pubblico.

I passi interessati sarebbero il passo Gardena, che ricade interamente nella provincia di Bolzano, ma anche quelli al confine con l'Alto Adige, come il passo Sella e il passo Campolongo, che però confina con la provincia di Belluno. Per quanto riguarda il passo Pordoi la provincia bolzanina dovrà mettersi d'accordo con la Regione Veneto per l'introduzione della vignetta da applicare sul paraberzza, che sarebbe il mezzo di pagamento individuato.

Autore:

Tag: Attualità , viaggiare , infrastrutture


Top