dalla Home

Mercato

pubblicato il 20 gennaio 2012

Toyota apre una nuova fabbrica in Thailandia

Sarà operativo dal 2013, con una capacità produttiva annuale di circa 70.000 auto

Toyota apre una nuova fabbrica in Thailandia

La crescente domanda di mercato in Asia ha spinto Toyota ad investire circa 16,9 miliardi di yen nella costruzione di un nuovo impianto in Thailandia. Le attività saranno avviate entro la metà del 2013 e la capacità produttiva annuale ammonterà a circa 70.000 veicoli. Tutto questo andrebbe a sommarsi alla capacità di un altro impianto per una capacità totale di 290.000 unità. Inoltre, grazie all'investimento di altri 2,9 miliardi di yen, la Thai Auto Works Co., Ltd. (TAW), la cui produzione è stata temporaneamente interrotta alla fine di maggio 2010, tornerà in attività entro la fine del 2012, per una capacità annuale di circa 20.000 unità.

Questo significa che solo in Thailandia Toyota ha destinato circa 19,8 miliardi di yen, per un incremento della capacità produttiva annuale fino a un totale di 760.000 unità entro a metà del 2013. E' la conferma che la Global Vision del costruttore nipponico ha riservato, come anche altri produttori, la massima priorità ai mercati emergenti. "Nel 2012 TMC festeggerà i primi 50 anni di produzione in Thailandia, un paese in cui il marchio spera di estendere le proprie attività, contribuendo allo sviluppo del settore automobilistico tailandese e dell'economia del paese", recita la nota.

Autore:

Tag: Mercato , Toyota , produzione


Top