dalla Home

Curiosità

pubblicato il 19 gennaio 2012

Le auto degli americani hanno più di 10 anni

Negli USA si cambia l'automobile sempre di meno, non solo per via della crisi

Le auto degli americani hanno più di 10 anni

Nella culla del consumismo l'auto resiste sempre più... alla sostituzione. Anche gli automobilisti statunitensi, a quanto pare, viaggiano sempre più a bordo delle loro "vecchiette": secondo quanto riporta Detroit News, lo studio condotto da Polk stima un'età media degli autoveicoli circolanti negli USA pari a 10,8 anni, un dato in crescita rispetto agli 8,4 rilevati nelle statistiche di 15 anni fa.

MENO KM ON THE ROAD
Da un lato la crisi economica ha le sue responsabilità, ma d'altro canto è pur vero che l'affidabilità delle auto è andata migliorando con il tempo. Soprattutto per quel che riguarda la meccanica e la carrozzeria, perché le indagini (su entrambe le sponde dell'Oceano Atlantico) hanno più volte evidenziato come siano le panne elettroniche a causare i maggiori disagi agli automobilisti. Se si aggiunge il fatto che gli americani ogni anno percorrano meno chilometri, non si condivide la previsione ottimistica dell'associazione dei concessionari USA (la National Automobile Dealers Association), che contano di vendere quasi 14 milioni di nuove auto nel 2012.

COME VA NELLO STIVALE
E in Italia? Nel 2009 le stime relative al parco circolante parlavano di un'età media di 7 anni e mezzo per veicolo, con un fenomeno di "svecchiamento" registrato dalle compagnie online di assicurazioni solo per certe fasce: chi usa il web per stipulare l'RCA abbassa la media nazionale a 3,5 anni di vita della propria auto.

Autore:

Tag: Curiosità , auto americane , statistiche


Top