dalla Home

Curiosità

pubblicato il 18 gennaio 2012

Ferrari da sogno all'asta in Arizona

Sette gioielli di Maranello alla Scottsdale Auction 2012

Ferrari da sogno all'asta in Arizona
Galleria fotografica - Ferrari alla Scottsdale Auction 2012Galleria fotografica - Ferrari alla Scottsdale Auction 2012
  • Ferrari alla Scottsdale Auction 2012 - anteprima 1
  • Ferrari alla Scottsdale Auction 2012 - anteprima 2
  • Ferrari alla Scottsdale Auction 2012 - anteprima 3
  • Ferrari alla Scottsdale Auction 2012 - anteprima 4
  • Ferrari alla Scottsdale Auction 2012 - anteprima 5
  • Ferrari alla Scottsdale Auction 2012 - anteprima 6

Per i collezionisti di vetture d'epoca il 2012 si apre con un'importante appuntamento, la Scottsdale Auction che la nota casa d'aste Gooding & Company organizza nell'omonima cittadina dell'Arizona. Fra i 166 pezzi storici che verranno battuti all'asta, sette sono delle preziose Ferrari dagli anni '50 agli anni '70, per un valore complessivo che sfiora i 10 milioni di dollari.

FERRARI 250 EUROPA GT
La più anziana del lotto è una Ferrari 250 Europa GT del 1955, carrozzata da Pininfarina originariamente in Grigio Max Meyer e poi riverniciata da uno degli ultimi proprietari in un bel blu Mercedes blu scuro. Il motore è un 3 litri V12 con distribuzione monoalbero in testa da 240 CV. Il valore stimato va da 750 a 900.000 dollari.

FERRARI 250 GT LWB CALIFORNIA SPIDER
L'esemplare più costoso del gruppo è invece una rara Ferrari 250 GT LWB California Spider del 1959, la trentaseiesima delle 50 realizzate a Maranello. Particolarità di questo esemplare è l'adozione di una sorta di "air box" ante litteram originale Ferrari in luogo dei normali filtri dell'aria per forzare l'ingresso dell'aria fresca nei tre carburatori doppio corpo Weber che alimentano il V12 2.953 cc Tipo 128 D da 240 CV. Valore stimato da 3.400.000 a 3.800.000 dollari.

FERRARI 250 GT LUSSO
Evoluzione finale della saga 250, la Ferrari 250 GT Lusso del 1963 all'asta alla Scottsdale Auction 2012 è stata profondamente restaurata nei primi anni '90. Il suo V12 da 2.953 cc ha una potenza di 250 CV. Il valore è valutato fra i 750 e 900.000 dollari.

FERRARI 500 SUPERFAST
La Ferrari 500 Superfast era una delle vetture più veloci della sua epoca grazie al suo motore V12 5 litri da oltre 400 CV che le permetteva di raggiungere i 280 km/h. L'esemplare del 1965 in cerca di un nuovo proprietario, uno dei soli 36 esemplari costruiti, è appartenuto fra gli altri al Principe Bernardo d'Olanda e al Principe Sadruddin Aga Khan. Il suo valore è stimato fra 950.000 e 1.250.000 dollari.

FERRARI 275 GTS
Modello un poì più comune, ma non meno affascinante delle altre Rosse del lotto, questa Ferrari 275 GTS del 1966, una delle 200 realizzate dalla Casa modenese, ha un valore stimato compreso fra 475 e 550.000 euro. E' appartenuta a Jan de Vroom, che fu membro della scuderia NART di Luigi Chinetti. Il motore è un V12 3.285 cc da 260 CV.

FERRARI 275 GTB/4
Da molti considerato uno dei capolavori assoluti di Pininfarina, la Ferrari 275 GTB/4 rappresenta la quintessenza della sportività anni '60. Questo esemplare del 1967 è in condizioni praticamente perfette. La cifra richiesta va da 1,300.000 a 1.600.000 dollari.

FERRARI 365 GTB/4 DAYTONA
La più giovane delle Ferrari della Scottsdale Auction 2012 è una Ferrari 365 GTB/4 Daytona del 1973 in un bel "giallo mosca". La Daytona era motorizzata con un V12 da 4,4 litri da 352 CV. La cifra richiesta per questo esemplare va da 370 a 420.000 dollari.

Autore:

Tag: Curiosità , Ferrari , auto storiche , aste , usa


Top