dalla Home

Mercato

pubblicato il 18 gennaio 2012

Tata Aria e Tata Vista: i prezzi

L'utilitaria è l'auto a metano meno cara (11.660 euro) e la 7 posti parte da 21.580 euro

Tata Aria e Tata Vista: i prezzi
Galleria fotografica - Tata VistaGalleria fotografica - Tata Vista
  • Tata Vista - anteprima 1
  • Tata Vista - anteprima 2
  • Tata Vista - anteprima 3
  • Tata Vista - anteprima 4

Si aggiorna il listino prezzi del costruttore indiano Tata e lo fa coinvolgendo due modelli: l'utilitaria Indica Vista (lunga 3,79 metri, larga 1,69, alta 1,55) e il crossover a 7 posti Aria (lungh/larg/alt pari a 4,78/1,89/2,85 metri). La segmento B è disponibile in due allestimenti, base e LX, con prezzi compresi fra 9.190 e 12.265 euro, mentre la multispazio richiede 21.580 euro per la versione a due ruote motrici e 25.980 o 27.780 euro per la 4x4, a seconda dell'allestimento (Prestige o Pride). La Tata Vista è disponibile anche con alimentazione bi-fuel benzina/GPL e benzina/metano: in quest'ultimo caso, si tratta dell'auto più economica a gas naturale presente sul mercato italiano - 11.660 euro (base) o 12.265 euro (LX) - mentre la versione a GPL ha davanti a sé concorrenti meno costose: Dacia Sandero, Suzuki Alto e Ford Fusion.

TATA VISTA
La Tata Vista è spinta da un 4 cilindri di 1.368 cc 8 valvole, abbinato a un cambio manuale a 5 marce. Sia nella versione benzina che benzina/GPL eroga 75 CV di potenza, mentre la coppia massima è rispettivamente di 114 e 120 Nm. I dati di targa del propulsore scendono a 57 CV e 93 Nm quando il motore è alimentato a metano, tramite due bombole da 27 e 22 litri che a richiesta (per 242 euro) possono essere sostituite da elementi da 30 e 40 litri. L'allestimento più interessante per il mercato italiano è lo "Safire", che per 9.795 euro (motore 1.4 benzina), 11.415 euro (benzina/GPL) e 12.265 euro (benzina/metano) offre di serie airbag anteriori e laterali, ABS, alzacristalli elettrici anteriori e posteriori, chiusura centralizzata, fendinebbia, climatizzatore manuale, radio con Bluetooth e comandi al volante, sedile guida regolabile in altezza, specchi retrovisori elettrici, servosterzo. A richiesta è possibile avere la vernice metallizzata o bi-colore (370 euro) e gli interni in pelle. Per quanto riguarda i dati di omologazione la casa dichiara per il ciclo misto un consumo di 5,9 litri/100 km (benzina), 8,4 (GPL), 6,5 (anche per la versione a metano, il dato viene fornito in litri/100 km) ed emissioni di CO2 rispettivamente pari a 139, 136 e 116 grammi/km. Optando per la Tata Vista in allestimento base, i prezzi delle tre alimentazioni benzina/GPL/metano scendono a 9.190/10.810/11.660 euro, rinunciando però agli airbag laterali, all'autoradio, alla regolazione elettrica dei retrovisori, e al climatizzatore.

TATA ARIA
L'offerta del crossover indiano a 7 posti ruota attorno al 2.2 turbodiesel commonrail da 150 CV e 320 Nm a 1.700 giri/min e dalla possibilità di scegliere fra la trazione 4x2 o 4x4. La due ruote motrici è disponibile solo in allestimento Prestige (21.580 euro), affiancato sulla trazione integrale dal top di gamma Pride (27.780 euro, ovvero 1.800 euro in più della Prestige 4x4). Il sistema AWD che equipaggia la Tata Aria è del tipo on demand (entra in funzione quando i sensori rilevano uno slittamento differenziato fra i due assali) e prevede la possibilità di essere disinserita. Gli equipaggiamenti della multispazio indiana comprendono airbag frontali, laterali e a tendina, il controllo di stabilità ESP, della trazione TCS e l'ABS, cerchi in lega da 16 pollici (17" sulla Pride), il filtro antiparticolato DPF, il telecomando per la chiusura centralizzata, il cruise control, le sospensioni posteriori a ponte rigido (l'avantreno è a ruote interconnesse), l'autoradio Cd/mp3/USB/Aux, il navigatore con Bluetooth (solo sulla Pride), il climatizzatore manuale (automatico sulla Pride), i fari ad accensione automatica, i sensori di parcheggio posteriori (con videocamera per la retromarcia sulla Pride). Nella lista degli optional la vernice metallizzata è proposta a 600 euro. Per quanto riguarda consumi ed emissioni, Tata dichiara per la Aria valori pari a 7,8 litri/100 km e 205 grammi/CO2 per il ciclo misto.

Galleria fotografica - Tata AriaGalleria fotografica - Tata Aria
  • Tata Aria - anteprima 1
  • Tata Aria - anteprima 2
  • Tata Aria - anteprima 3
  • Tata Aria - anteprima 4
  • Tata Aria - anteprima 5
  • Tata Aria - anteprima 6

Autore:

Tag: Mercato , Tata , gpl , metano , guida all'acquisto , auto indiane


Top