dalla Home

Novità

pubblicato il 13 gennaio 2012

Toyota Prius 2012

Affinamenti di dettaglio per la regina delle ibride

Toyota Prius 2012
Galleria fotografica - Toyota Prius 2012Galleria fotografica - Toyota Prius 2012
  • Toyota Prius 2012 - anteprima 1
  • Toyota Prius 2012 - anteprima 2
  • Toyota Prius 2012 - anteprima 3
  • Toyota Prius 2012 - anteprima 4
  • Toyota Prius 2012 - anteprima 5
  • Toyota Prius 2012 - anteprima 6

Con la Yaris Hybrid che debutta al Salone di Ginevra, Toyota porta nel segmento delle utilitarie la tecnologia ibrida, con l'intenzione di estendere durante l'anno la doppia motorizzazione anche al settore delle monovolume, con la Prius+. Ma il 2012 è anche l'occasione per aggiornare il modello simbolo del modulo HSD (Hybrid Synergy Drive), la Prius. Il rinnovamento dell'auto che dal 1997 è diventata sinonimo di ibrida beneficia di una rivisitazione estetica, della ridefinizione degli standard realizzativi per gli interni e per il travaso dalla nuova Yaris del sistema multimediale Touch&Go. Affiancata dalla Prius Plug-in (che promette una percorrenza in modalità EV fino a circa 23 km), l'update della Toyota Prius sarà in vendita nel primo trimestre del 2012, per essere commercializzata nel secondo semestre.

RITOCCHI DI DETTAGLIO FUORI
All'esterno la Toyota Prius 2012 si presenta con un frontale guidato dalla filosofia stilistica chiamata "Under Prioty". Il paraurti rimodellato adotta una griglia inferiore maggiorata, mentre le luci diurne e i LED contribuiscono a definire tratti inediti al volto della green car giapponese. Gli specchi retrovisori ospitano nuovi indicatori di direzione e in coda i gruppi ottici subiscono modifiche di rilievo a livello di design. Le ruote possono assumere misure comprese fra i 15 e i 17 pollici e si può scegliere fra 7 colori di carrozzeria, fra cui il Red Met e il Dark Violet Met sono due tinte inedite.

IL COMPUTER ORA SA QUANTO RISPARMI
L'abitacolo della Prius 2012 vede l'introduzione di rivestimenti in tonalità di nero, in concomitanza con inserti in argento per le bocchette di areazione e un nuovo tipo di tappezzeria per gli allestimenti al top della gamma. Sul tunnel centrale è stato oggetto di attenzioni il bracciolo, che ora ospita gli ingressi AUX e USB sulla parte frontale ed è dotato di una nuova apertura verticale. Al posto guida si può usufruire di un display fluorescente riprogettato, con 16 gradazioni di colore. Il software del computer di bordo si arricchisce di due nuove contenuti: il registro dei consumi mensili (con una memoria che può registrare i dati fino a 5 mesi precedenti) e la funzione di risparmio Eco, che fissa un target di consumi per mostrare quanti soldi si risparmiano al mese migliorando il limite impostato.

IL NAVIGATORE GIUSTO PER LA TOYOTA PIU' HI-TECH
Sulla Toyota Prius 2012 il sistema multimediale ereditato dalla nuova Yaris è di serie e include lettore CD/MP3, connettività Bluetooth per telefoni cellulari con funzione di streaming, porta USB, una funzione per la visualizzazione delle copertine degli album presenti sull'iPod, una telecamera posteriore, e l'accesso alle impostazioni del veicolo. In aggiunta, lo schermo da 6,1 pollici mostra anche il flusso d'energia fra motori, ruote e batterie che proprio la Prius ha mostrato per la prima volta. Il sistema incorpora inoltre una funzione per l'invio e la ricezione di e-mail e un dispositivo vocale per la lettura degli SMS ed un calendario.

HANNO LAVORATO ANCHE DOVE NON SI VEDE
Sotto la pelle, per la Prius 2012 i tecnici hanno lavorato "di fino" per migliorare il comfort. Per esempio, l'aumento dei punti di saldatura e dei rinforzi della scocca ha ridotto la rumorosità dell'abitacolo e permesso di definire una differente messa a punto della sospensione e di irrigidire il piantone di sterzo (per migliorare il feeling al volante, a detta del costruttore). Sommando tutti gli aggiornamenti, Toyota dichiara per la Prius 2012 consumi pari a 3,9 l/100 km nel ciclo combinato, con emissioni di CO2 di 89 g/km. I prezzi della nuova arrivata non sono ancora stati definiti.

Scegli Versione

Autore:

Tag: Novità , Toyota , auto giapponesi , auto ibride


Top