dalla Home

Curiosità

pubblicato il 26 luglio 2006

Sessant'anni fa veniva consegnato il primo Maggiolino

Sessant'anni fa veniva consegnato il primo Maggiolino
Galleria fotografica - La storia del MaggiolinoGalleria fotografica - La storia del Maggiolino
  • La storia del Maggiolino - anteprima 1
  • La storia del Maggiolino - anteprima 2
  • La storia del Maggiolino - anteprima 3
  • La storia del Maggiolino - anteprima 4
  • La storia del Maggiolino - anteprima 5
  • La storia del Maggiolino - anteprima 6

L'enorme successo di vendita del Maggiolino è iniziato da piccoli numeri: il 17 e il 23 luglio del 1946 otto esemplari furono forniti al Concessionario Gottfried Schultz di Essen, mentre al Rivenditore Raffay & Co. di Amburgo-Alton venne consegnato un esemplare il 22 luglio dello stesso anno. All'indomani della guerra, con l'economia fortemente impoverita, l'inizio fu estremamente difficile.

Tra il 1946 e il 1949 le consegne furono destinate alle sole Forze Alleate. La Volkswagen, che uscì fortemente danneggiata dalla guerra, in quel periodo svolse la sua attività sotto il controllo del governo militare britannico. Proprio da quest'ultimo ricevette il primo ordine nell'agosto del 1945: 20.000 veicoli, i cui primi 55 furono ultimati già nel dicembre del 1945. L'inglese "Highway and Highway Transport Branch" l'11 giugno 1946 insignì del titolo di "Distributore Principale" la Gottfried Schultz di Essen per la Provincia a nord del Reno; la Raffay & Co. ricevette la stessa qualifica per la città di Amburgo.

Nell'ottobre del 1946 il governo militare britannico approvò la realizzazione di una Rete di Concessionari nell'ambito della propria zona di occupazione. In principio furono nominati 10 distributori principali e 28 punti vendita. Poi, con la domanda in forte crescita per effetto della riforma monetaria, la Rete fu ampliata e nelle tre zone ovest della Germania, al primo giugno 1949, raggiunse un totale di 16 Rappresentanze Generali, 31 grossisti, 103 punti vendita e 812 officine autorizzate. In quell'anno le vendite della Volkswagen in Germania furono 38.666 veicoli.

Oggi i 2.500 fra Concessionari e Service Partner Volkswagen costituiscono una fitta Rete di vendita e assistenza, un importante punto di contatto fra il Cliente e l'Azienda. Nel 2005 in Germania le consegne di auto e veicoli commerciali hanno superato le 644.000 unità. Gottfried Schultz Group e Raffay sono, ancora oggi, fra i più illustri Concessionari Volkswagen tedeschi.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , Volkswagen


Top