dalla Home

Attualità

pubblicato il 11 gennaio 2012

Area C: tutte le informazioni per residenti e domiciliati

Come registrarsi per ottenere l'ingresso agevolato nel centro di Milano

Area C: tutte le informazioni per residenti e domiciliati

Con l'entrata in vigore di Area C, il prossimo 16 gennaio, cambiano le regole per accedere nel centro di Milano. Il provvedimento interessa soprattutto residenti e domiciliati nella Cerchia dei Bastioni, che per entrare in centro nelle ore e nei giorni in cui Area C è attiva - tra le 7:30 e le 19:30, dal lunedì al venerdì e nei giorni feriali - hanno a disposizione 40 accessi gratuiti all'anno, mentre per gli ingressi successivi dovranno pagare 2 euro. Per fruire delle agevolazioni, residenti e domiciliati (ma anche coloro che hanno un box di pertinenza nella Cerchia dei Bastioni), devono registrarsi a partire dal 16 gennaio sul sito Internet di Area C www.areac.it, al call center 800.437.437 o presso l'ufficio dedicato in piazza Duomo 19/A. C'è tempo fino al 17 marzo 2012.

LA REGISTRAZIONE AD AREA C
La registrazione per i residenti richiede la presentazione del codice fiscale, a cui vengono associati una patente e una targa di un veicolo di proprietà o in uso esclusivo. In questo secondo caso, è necessario presentare, entro 15 giorni dall'avvenuta registrazione, copia del contratto di leasing o di noleggio a lungo termine, copia della dichiarazione del datore di lavoro proprietario del veicolo oppure uno specifico modulo compilato, se l'auto è di proprietà di un parente. Nel caso di soggetti "assimilati" ai residenti, come gli affittuari, si dovranno presentare copia della patente di guida, del rogito o del contratto di locazione e delle bollette per le utenze domestiche intestate. Il PIN che viene rilasciato all'atto della registrazione potrà essere ricaricato attraverso il sito internet, il call center e gli sportelli di Banca Intesa Sanpaolo, per usufruire della successiva tariffa agevolata a 2 euro.

IL CONTEGGIO DEGLI ACCESSI
I 40 accessi gratuiti sono da considerarsi associati alla persona: qualora sia necessario effettuare un cambio di targa (una sola volta al giorno e con validità dalla giornata successiva), gli accessi continueranno ad essere scalati dal punto in cui si era arrivati. Sia gli ingressi gratis che i successivi tagliandi a 2 euro avranno validità giornaliera: una volta entrati in Area C verrà scalato un solo accesso al giorno (valido dalle 7:30 alle 19:30), indipendentemente dal numero dei passaggi ai varchi.

DEROGA PER LE DIESEL EURO 3
I residenti saranno inoltre derogati per un anno, fino al 31 dicembre 2012, dal divieto d'accesso per i Diesel Euro 3 senza filtro antiparticolato, che entrerà anch'esso in vigore dal 16 gennaio. Fino a fine anno, dunque, potranno registrarsi e ottenere i 40 accessi anche coloro che posseggono un'automobile di questa categoria. Ricordiamo che ad Area C non possono accedere, neanche se il propietario è residente, anche le benzian Euro 0, mentre l'ingresse è sempre gratuito, ma solo fino al 31 dicembre 2012, per le auto ibride, bifuel, alimentate a metano e GPL. Libera circolazione invece per le auto elettriche.

Area C di Milano: come funziona?

Come funziona l'Area C di Milano

Autore:

Tag: Attualità , blocco traffico , inquinamento , milano , area c


Top