dalla Home

Mercato

pubblicato il 4 gennaio 2012

Nel 2012 il mercato dell'auto crescerà del 6%

Il dato però è globale. In Italia ci sarà un altro calo a due cifre

Nel 2012 il mercato dell'auto crescerà del 6%

Il 2012 inizia con una previsione positiva: si venderanno più auto che nel 2011. Per essere esatti, secondo gli analisti della R.L. Polk & Co., ci sarà un incremento del 6,7%. Il dato tuttavia si riferisce al mercato globale e viene argomentato sottolineando la prepotente crescita della Cina, che nel 2012 raggiungerà quota 17,9 milioni di vetture immatricolare registrando un balzo del 16%. Molto più moderate invece le stime sugli Stati Uniti, per non parlare di quelle sull'Europa. In particolare per l'Italia i concessionari già annunciano un crollo a due cifre che seguirà il negativo 2011.

L'unico segmento di mercato che nel 2012 si manterrà vivace negli Stati Uniti è quello del lusso, per cui è stato previsto un salto del 14%. Secondo gli analisti della R.L. Polk & Co. ci vorranno ancora tre anni prima che il Nord America torni ai livelli pre-crisi e veda le immatricolazioni annue tornare intorno alle 16 milioni di unità. In Europa invece la situazione resterà stabile fino ad una data ancora da definire. L'unica previsione finora esplicitata vuole il 2012 ancora sui livelli del 2011 e cioè in calo e non sono buone le prospettive dei mercati più importanti - come Italia o Germania - se paragonate con quelle dei paesi emergenti. L'india sorpasserà la Germania entro il 2014 e la Russia farà altrettanto entro il 2015.

Autore:

Tag: Mercato , immatricolazioni


Top