dalla Home

Mercato

pubblicato il 2 gennaio 2012

Hyundai e Kia cresceranno ancora nel 2012

L'obiettivo è incrementare le vendite mondiali del 6,1%

Hyundai e Kia cresceranno ancora nel 2012

Le coreane Hyundai Motor e Kia Motors affrontano il 2012 con l'ambizioso obiettivo di vendere in 12 mesi 7 milioni di vetture sui mercati di tutto il mondo registrando una crescita del 6,1%. A dirlo è stato il presidente Chung Mong Koo durante il discorso di fine anno a Seoul. A far sembrare il traguardo raggiungibile, come riporta Automotive news, è il buon risultato del 2011: 6,6 milioni di auto vendute a livello globale per una crescita del 6,3% su base annua. Da sola Hyundai ha venduto 4.05 milioni di auto (di cui 730.000 unità in Cina e 610.000 in India), mentre Kia ha venduto 2.54 milioni di vetture contando di lanciare nell'importante mercato cinese un nuovo marchio appositamente studiato per le esigenze degli automobilisti cinesi.

Accanto a questi numeri però va ricordata la concorrenza. Non bisogna dimenticare quanto avvenuto a marzo 2011 in Giappone. Lo tsunami che ha messo in ginocchio il Paese, nonostante la straordinaria capacità di ripresa in tempi rapidissimi della Nazione, ha influenzato la produzione di molte aziende, case auto comprese. In particolare ha rallentato Toyota, che nel 2012 si prepara a rimontare. "L'industria dell'auto crescerà lentamente quest'anno e ci sarà una grande competizione tra marchi e case automobilistiche", ha commentato Chung, senza specificare i singoli obiettivi di Hyundai e Kia. I due marchi alleati-concorrenti per ora guardano al 2012 in parallelo e con un investimento complessivo di oltre 3 miliardi di euro (+11% rispetto al 2011).

Autore:

Tag: Mercato , auto coreane , dall'estero


Top