dalla Home

Mercato

pubblicato il 21 dicembre 2011

Seconda fabbrica in Cina per Toyota Prius

Entro il 2015 la produzione dei veicoli full hybrid sarà pienamente sviluppata

Seconda fabbrica in Cina per Toyota Prius

Toyota rafforza la produzione di auto a basso impatto ambientale in Cina. A Changchun, nella provincia di Sichuan, la Sichuan FAW Toyota Motor Co. Ltd. una società controllata dalla China FAW Group Corporation, ha iniziato l'assemblaggio della terza generazione della Prius, le cui vendite inizieranno nei primi mesi del 2012. Si tratta del secondo impianto cinese in cui l'ibrida giapponese viene assemblata. Proprio in Cina è infatti iniziata la produzione della Prius all'esterno del Giappone, era il 2005.

Nel 2010, invece, la società GAC Toyota Motor Co. Ltd. con sede nella provincia di Guangdong ha iniziato a produrre la Camry Full Hybrid. L'obiettivo del Gruppo, come ha confermato il Presidente Akio Toyoda, è quello di creare un gruppo di sviluppo per la produzione cinese di veicoli full hybrid e di realizzare una produzione locale di componenti per sistemi full hybrid entro il 2015. Ricordiamoci infatti che anche il primo mercato di auto al mondo si muove in direzione di una mobilità sostenibile e che già da quasi due anni sono stati varati gli incentivi all'auto elettrica.

Autore:

Tag: Mercato , Toyota , produzione , cina


Top