dalla Home

Test

pubblicato il 16 dicembre 2011

Nuova Toyota Avensis, divertimento in relax

La nuova media giapponese è confortevole ma non soporifera. Da 27.600 euro

Nuova Toyota Avensis, divertimento in relax
Galleria fotografica - Toyota Avensis BerlinaGalleria fotografica - Toyota Avensis Berlina
  • Toyota Avensis Berlina - anteprima 1
  • Toyota Avensis Berlina - anteprima 2
  • Toyota Avensis Berlina - anteprima 3
  • Toyota Avensis Berlina - anteprima 4
  • Toyota Avensis Berlina - anteprima 5
  • Toyota Avensis Berlina - anteprima 6

Nuovo look, nuove motorizzazioni ed una dotazione tecnologica all'avanguardia : così la Toyota Avensis affronta la concorrenza in un segmento che pur nella contrazione degli ultimi anni rimane un'importante vetrina per tutti i costruttori. Se fino ad oggi la Avensis puntava sull'immagine di auto solida ed affidabile con forme non troppo appariscenti, ora cerca di fare breccia anche presso chi mette l'estetica in cima alla caratteristiche che pesano al momento dell'acquisto. Questo nuovo approccio stilistico, denominato "Keen Look", sarà il filo conduttore di tutta la futura produzione Toyota. l'inizio delle vendite delle versioni berlina e station wagon è previsto per la fine di gennaio 2012, ad un prezzo di partenza di 27.600 euro.

KEEN LOOK
Gli interventi dei designer sulla nuova Avensis si sono concentrati sulla parte frontale, che con le sue forme più dinamiche e scolpite riesce a coniugare eleganza e sportività. L'adeguamento ai moderni must stilistici passa anche per la ormai onnipresente tecnologia LED per i fari anteriori, che insieme alle nuove luci diurne contribuisce a caratterizzare in maniera decisa quella che generalmente è la parte della vettura che più rimane impressa.

TECNOLOGIA DI SERIE
Più profondo il restyling degli interni, che è stato rivisto in tutte le sue componenti : plancia, cruscotto, sedili, pannelli delle portiere, tutto è stato ottimizzato per offrire un ambiente gradevole e di qualità. All'interno la novità più importante è rappresentata dal nuovo sistema multimediale Touch & Go PLUS , di serie su tutta la gamma. Evoluzione di quanto già visto sulla nuova Yaris, tramite il suo display da 6,1" offre una miriade di possibilità di utilizzo : navigazione satellitare con segnalazioni su traffico, autovelox e cartelli stradali, connessione a Google Local Search tramite telefono cellulare compatibile, Google Maps e riconoscimento vocale per l'inserimento di indirizzi, destinazioni, ricerca contatti nella rubrica del telefono, invio e ricezione SMS ed e-mail, dispositivo vocale per la loro lettura. Sono inclusi tre anni di aggiornamento gratuito delle mappe e del software e il download di applicazioni aggiuntive.

LOUNGE E STYLE SAFETY
L'ottimizzazione della gamma prevede due soli allestimenti: Lounge e Style Safety . Il primo comprende sedili in pelle ed alcantara, cerchi da 18" sulle 2.2 Diesel ( da 17" sulle altre), Smart Entry e Push Start. Il secondo sarà riservato esclusivamente alla versione 2.2 D-CAT con cambio automatico e si avvale del tetto panoramico con tendina elettrica, interni in pelle con sedili riscaldabili, volante regolabile elettricamente, impianto audio premium, sensori di parcheggio posteriori e Xenon Pack ( fari bi-xenon adattivi con luci diurne a LED e lavafari ). La dotazione è completata dal Cruise Control Adattivo (ACC), dal Pre-Crash System (PCS) , dal Lane Keep Assist e dal Lane Departure Warning.

C'E' IL NUOVO 2.000
Dal punto di vista tecnico la novità più significativa è rappresentata dal nuovo propulsore 2.0 D-4D da 124 CV, su cui la Toyota punta molto per soddisfare le nuove esigenze richieste dal mercato. Forte di una coppia di 310 Nm ottenuta tra i 1.800-2.400 giri, vede diminuire del 15% le emissioni di CO2, passate da 139 a 121 g/km. , con conseguente miglioramento dei consumi. Il fratello maggiore 2.2D-4D da 150 CV è disponibile anche con il cambio automatico a 6 rapporti. L'unico motore a benzina è il 1.8 litri da 147 CV. Tutti i modelli con cambio manuale sono equipaggiati con il freno di stazionamento automatico elettrico ( EPB Electric Parking Brake).

SOPRENDENTEMENTE VIVACE
Alla prova dei fatti la nuova Avensis non tradisce le aspettative: la base di partenza del nostro test è il Centro Stile Toyota di Nizza, dove la nuova nata ha preso forma, la versione è quella 2.0 D-4D da 124 CV che nelle previsioni dovrebbe rappresentare lo zoccolo duro delle vendite. Lo spazio a bordo non manca e specie nella versione station wagon offre una buona capacità di carico: 543 litri. A freddo il ticchettio del Diesel è abbastanza avvertibile, ma bastano poche centinaia di metri perché si dissolva e lasci il posto ad un tono sommesso. Lo sterzo con assistenza elettrica è molto leggero in manovra e mantiene questa caratteristica anche in marcia, dimostrandosi discretamente diretto ed omogeneo, oltre che sincero nelle reazioni. Cambio con leva corta, piacevolmente rapido e preciso, dagli innesti morbidi e dalla corsa breve. Il motore si dimostra pronto e disponibile fin da basso regime, sale di giri con regolarità ed inaspettata sollecitudine. Il nuovo servosterzo elettrico presenta una rapporto di demoltiplicazione che lo rende più diretto. L'accresciuta rigidità strutturale della scocca, unitamente alla rivisitazione dell'intero reparto sospensioni ed agli accorgimenti dedicati all'insonorizzazione generale migliorano in maniera significativa il comfort e la piacevolezza di guida. La nuova Avensis è un'auto rilassante ma non soporifera, che si trova a proprio agio nel traffico cittadino come nei tratti autostradali.

PREZZI DA 27.600 EURO
I prezzi che, a parità di equipaggiamenti, risultano sempre inferiori rispetto alle dirette antagoniste, partono da 27.600 euro per la berlina 1.8 benzina Lounge per arrivare ai 37.300 euro della Wagon 2.2 D-CAT Automatica Style Safety, passando per i 29.400 euro della Wagon 2.0 D-4D Lounge, che nelle previsioni della Casa giapponese sarà la più gettonata sul mercato italiano.

Galleria fotografica - Toyota Avensis restylingGalleria fotografica - Toyota Avensis restyling
  • Toyota Avensis restyling - anteprima 1
  • Toyota Avensis restyling - anteprima 2
  • Toyota Avensis restyling - anteprima 3
  • Toyota Avensis restyling - anteprima 4
  • Toyota Avensis restyling - anteprima 5
  • Toyota Avensis restyling - anteprima 6

Scegli Versione

Autore: Giovanni Ceccarelli

Tag: Test , Toyota , auto giapponesi


Top