dalla Home

Curiosità

pubblicato il 16 dicembre 2011

La Dodge Viper torna nel 2012

La nuova supercar statunitense rinasce. In uno stabilimento dedicato

La Dodge Viper torna nel 2012

E' tempo di preparativi in quel di Detroit, ma non solo per il Salone che si terrà il 9-22 gennaio 2012. E nemmeno per l'imminenza delle festività natalizie. Nel quartier generale del Gruppo Chrysler, infatti, il fermento riguarda la nuova Dodge Viper SRT. Per il rinnovamento della supercar, tra un anno esatto avrà luogo la riapertura dell'impianto di Conner Avenue, il secondo impianto di Detroit del gruppo statunitense ora controllato da Fiat. Per l'occasione lo stabilimento sarà riorganizzato secondo il concetto World Class Manufacturing del Lingotto, al fine di ridurre i costi produzione, aumentando al tempo sia l'efficienza nella produzione che la qualità produttiva.

La nuova Dodge Viper entrerà in produzione verso la fine del 2012, per raggiungere i principali mercati mondiali nel 2013, stando a quanto illustrato da Ralph Gilles, presidente e CEO del brand SRT. Intanto, il gruppo Chrysler ha già avviato i corsi di formazione per i 150 dipendenti che torneranno all'impianto di Conner Avenue, fermo dal luglio del 2010 a seguito dell'uscita di produzione della precedente Viper. Nello stabilimento in questione sono stati assemblati 22.070 esemplari di Dodge Viper, circa 12 unità al giorno: ritmo che dovrebbe essere confermato anche per il nuovo modello.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , Dodge , auto americane , produzione


Top