dalla Home

Attualità

pubblicato il 14 dicembre 2011

La Nuova Panda è per Elkann una scommessa di successo

"Oggi è un giorno di festa a Pomigliano", ha detto alla presentazione

La Nuova Panda è per Elkann una scommessa di successo
Galleria fotografica - Fiat Panda: presentazione Live da Pomigliano d'ArcoGalleria fotografica - Fiat Panda: presentazione Live da Pomigliano d'Arco
  • Fiat Panda: presentazione Live da Pomigliano d\'Arco - anteprima 1
  • Fiat Panda: presentazione Live da Pomigliano d\'Arco - anteprima 2
  • Fiat Panda: presentazione Live da Pomigliano d\'Arco - anteprima 3
  • Fiat Panda: presentazione Live da Pomigliano d\'Arco - anteprima 4
  • Fiat Panda: presentazione Live da Pomigliano d\'Arco - anteprima 5
  • Fiat Panda: presentazione Live da Pomigliano d\'Arco - anteprima 6

La nuova Fiat Panda è stata appena presentata nello stabilimento di Pomigliano d'Arco (NA), dove viene prodotta a ritmi sostenuti, ed è già stata giudicata un prodotto di successo. I vertici dell'azienda sono convinti che, nonostante la crisi delle immatricolazioni, la nuova Panda continuerà ad essere una bestseller. "Oggi è un giorno di festa, il nostro futuro é fatto di prodotti. Abbiamo successo e vogliamo continuare ad averlo. La Panda è un esempio concreto di questo", ha detto il Presidente del Gruppo Fiat John Elkann aprendo a Pomigliano l'incontro di presentazione, a cui hanno partecipato - oltre ai giornalisti di tutto il mondo e al Direttore di OmniAuto.it che sta raccontando l'evento in diretta su Twitter - i ministri dello Sviluppo Economico, Corrado Passera, e del Lavoro, Elsa Fornero. E durante la conferenza Elkann e l'ad Sergio Marchionne si sono anche alzati per firmare, come avevano già fatto gli operai, la carrozzeria della prima nuova Panda che è stata prodotta a in Italia a Pomigliano, e non più in Polonia come la generazione precedente, e che è stata regalata al responsabile del brand Oliver Francois.

POMIGLIANO DIMOSTRA CHE AL SUD SI VUOLE LAVORARE
A Pomigliano d'Arco il Gruppo Fiat ha investito 800 milioni di euro per produrre la nuova Fiat Panda. "E' un segno concreto che l'unico modo per fare investimenti nelle auto è avere le condizioni di competitività", ha detto John Elkann, che ha ribadito il prioprio impegno e della sua famiglia "a sostenere gli sforzi di Sergio Marchionne che hanno l'obiettivo di fare di Fiat-Chrysler un grande gruppo che fa grandi automobili". Il Presidente del Gruppo Fiat ha quindi elogiato i lavoratori della fabbrica campana dicendo che la storia di Pomigliano smentisce "il luogo comune che nel Mezzogiorno non si voglia lavorare, non è vero".

ALCUNI MANIFESTANTI DAVANTI AI CANCELLI
Le parole di Elkann su Pomigliano d'Arco si legano alla polemica sul nuovo contratto che Fiat ha applicato a tutti gli stabilimenti in Italia, a partire proprio da questo nel napotelano. Ricordiamo infatti che i sindacati si sono divisi su questo argomento e che la Fiom continua a non sostenere le nuove condizioni di lavoro. Per questo oggi davanti ai cancelli dello stabilimento alcune decine di manifestanti, iscritti a Slai Cobas, Fiom e appartenenti al mondo dell'associazionismo e di alcuni partiti di sinistra, hanno esposto striscioni e occupato in parte la strada.

Autore:

Tag: Attualità , Fiat , auto italiane , produzione , lavoro


Top