dalla Home

Mercato

pubblicato il 12 dicembre 2011

BMW e GM: possibile accordo per le fuel cell

Lo sviluppo dell’auto a idrogeno nei piani dei due costruttori

BMW e GM: possibile accordo per le fuel cell

BMW e General Motors stanno prendendo accordi per collaborare nello lo sviluppo delle prossime vetture fuel cell ed entro breve annunceranno la nascita della partnership. Ad anticipare i dettagli di questa possibile intesa sulle celle a combustibile per l'auto a idrogeno è il settimanale economico tedesco WirtschaftsWoche, che sottolinea come in questo modo BMW avrà accesso alla tecnologia delle pile a combustibile che GM sta sviluppando da anni, fornendo in cambio quel supporto finanziario che questi sistemi ancora necessitano per raggiungere la piena maturità.

La notizia va quindi a confermare quanto già dichiarato sabato scorso da un portavoce BMW, secondo cui la Casa bavarese sta "discutendo con GM su alcune tecnologie future" e avvalora le indiscrezioni riportate da OmniAuto.it oltre due mesi fa. Per i due gruppi industriali si tratterebbe di un ritorno alla collaborazione, dopo la breve esperienza delle mild hybrid che coinvolgeva anche Mercedes. L'anticipazione del giornale tedesco arriva a meno di due settimane dall'annuncio ufficiale dell'accordo BMW-Toyota per lo scambio di tecnologie su auto diesel e ibride e andrebbe quindi ad ampliare la "catena" di collaborazioni e joint-venture che ormai lega tutti i maggiori costruttori mondiali.

Autore:

Tag: Mercato , idrogeno , auto elettrica


Top