dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 6 dicembre 2011

Dodge Dart, la Giulietta americana

E' la nuova compatta Dodge che verrà presentata a Detroit in gennaio

Dodge Dart, la Giulietta americana
Galleria fotografica - Dodge DartGalleria fotografica - Dodge Dart
  • Dodge Dart - anteprima 1
  • Dodge Dart - anteprima 2
  • Dodge Dart - anteprima 3
  • Dodge Dart - anteprima 4
  • Dodge Dart - anteprima 5
  • Dodge Dart - anteprima 6

In attesa del ritorno di Alfa Romeo negli Stati Uniti, Fiat-Chrysler annuncia l'arrivo della Dodge Dart, la compatta di segmento C derivata dalla Alfa Romeo Giulietta che verrà presentata oltreoceano il 9 gennaio al Salone di Detroit. Per il momento sono disponibili solo due foto che ritraggono parte del frontale e del posteriore della Dodge Dart, che rivelano un look aggressivo che secondo il gruppo nordamericano coniuga "il DNA Alfa Romeo e la passione per le performance di Dodge", un abbinamento che effettivamente qualche tempo fa ispirò anche noi.

DODGE DART, IL RITORNO
Il nome Dart è già stato impiegato da Dodge dal 1960 al 1976 per una vettura berlina media che divenne nell'ultima fase del suo ciclo di vita una compatta proposta anche in versione quattro porte, due porte e coupé. La nuova Dart-Giuletta proseguirà nel solco della tradizione e sarà una berlina tre volumi compatta ricavata dalla piattaforma Compact U.S. Wide (CUSW) che è stata allungata ed ampliata. La prima Alfa-Dodge dell'alleanza Fiat-Chrysler rinnoverà anche il linguaggio stilistico della Casa americana, con un frontale inedito che mantiene però la "croce" tipica della calandra Dodge, mentre il gruppo ottico unico del posteriore ricorda quelli di Dodge Challenger e Charger.

IL MULTIAIR YANKEE
Al lancio della Dodge Dart, previsto nel 2012, le motorizzazioni proposte saranno tre, tutte a quattro cilindri: il 16 valvole 1.4 litri Turbo MultiAir e gli inediti propulsori denominati Tigershark, che saranno un 2 litri 16 valvole e un 2.4 litri MultiAir derivato dall'unità Chrysler, ma dotato di testata MultiAir. Non sono ancora note le prestazioni della Dodge Dart nelle diverse motorizzazioni, che saranno comunque abbinate a cambio manuale, automatico con convertitore di coppia e al TCT a doppia frizione impiegato proprio sulla Giulietta. Più avanti dovrebbe aggiungersi anche il nuovo 1.8 litri benzina Alfa da 300 CV destinato alle versioni SRT.

Autore:

Tag: Anticipazioni , Dodge , auto americane , detroit , auto italiane


Top