dalla Home

Novità

pubblicato il 19 luglio 2006

Nuova Seat Leon CUPRA

Nuova Seat Leon CUPRA
Galleria fotografica - Seat Leon CupraGalleria fotografica - Seat Leon Cupra
  • Seat Leon Cupra - anteprima 1
  • Seat Leon Cupra - anteprima 2
  • Seat Leon Cupra - anteprima 3
  • Seat Leon Cupra - anteprima 4
  • Seat Leon Cupra - anteprima 5
  • Seat Leon Cupra - anteprima 6

In estrema sintesi, con i suoi 240 cv, è la Seat più potente di sempre. La nuova Leon Cupra, presentata in questi giorni al Salone di Londra, eredita direttamente l'esperienza raccolta da Seat nell'ultima stagione del Mondiale Turismo (WTCC, World Tourist Car Championship) divenendo il nuovo modello sportivo di punta della Casa spagnola.

L'estetica della nuova Cupra si contraddistingue per linee decise senza esagerazioni da tuning estremo. L'esclusivo paraurti anteriore sfoggia prese d'aria frontali maggiorate mentre, nel posteriore, risaltano finiture di colore nero che ricordano la forma dei diffusori utilizzati dalla Leon WTCC. Lateralmente invece spiccano i cerchi con misura 7J x 18" oltre agli specchietti retrovisori verniciati in color nero ebano.

L'abitacolo di questa Leon si differenzia dal resto della gamma per il colore nero scelto per i rivestimenti. Tra le peculiarità troviamo il volante sportivo ed il pomello della leva del cambio in pelle microtraforata su sfondo rosso, la strumentazione di colore bianco e la pedaliera sportiva con comandi in metallo.

Ma il vero protagonista è il performante 2.0 TFSI 240 cv il propulsore più potente che la SEAT abbia mai montato su una vettura stradale di serie.

Con questa motorizzazione, la Leon Cupra raggiunge i 247 Km/h di velocità massima e accelera da 0 a 100 in soli 6,4 secondi. Inoltre, percorre i primi 1000 metri in 26,4 secondi. Per quanto riguarda la ripresa, la nuova sportiva Seat passa da 80 Km/h a 120 Km/h in quinta in 6,4 secondi. Nonostante queste prestazioni da autentica vettura sportiva, i consumi sono contenuti a circa 11,6 km/litro nel ciclo misto.

L'impianto frenante è stato oppotunamente dimensionato. I dischi anteriori autoventilanti sono di dimensioni maggiorate da 345x30 mm, mentre come optional è disponibile un kit di freni Brembo ancora più estremo con pinze a quattro pistoncini.

Scegli Versione

Autore:

Tag: Novità , Seat


Top