dalla Home

Attualità

pubblicato il 1 dicembre 2011

DR Motor a Termini Imerese: siglato l'accordo

Dall'1 gennaio subentra a Fiat. Di Risio: "Faremo auto made in Italy"

DR Motor a Termini Imerese: siglato l'accordo

DR Automobiles Groupe ha annunciato con una nota che è stato siglato l'accordo relativo all'acquisizione degli impianti ex Fiat di Termini Imerese. DR subentrerà a Fiat dal 1 gennaio 2012 per avviare il piano di riconversione industriale, mentre dalla fine del 2012 inizieranno ad uscire dallo stabilimento le prime nuove automobili DR. "L'accordo è frutto della fattiva sinergia tra tutte le parti coinvolte nella trattativa, che hanno garantito in questi mesi un confronto costruttivo in un clima di piena collaborazione", ha dichiarato Massimo Di Risio, Presidente e Fondatore di DR Automobiles Groupe.

"Parte da oggi una nuova fase per DR Automobiles Groupe, che si avvia verso un processo di rinnovamento volto a creare un nuovo assetto che, come previsto dal piano, ci permetterà di rispettare i tempi programmati e raccogliere le sfide future del mercato. "In questo contesto - continua Di Risio nella nota - mi preme mandare un sentito ringraziamento al Ministero dello Sviluppo Economico, all'advisor Invitalia, alla Regione Sicilia, ai sindacati e alla Fiat. L'aver creduto nel nostro progetto è indice della volontà congiunta di conservare a Termini Imerese lo strategico know-now automobilistico acquisito. "Termini Imerese sancisce la nascita della nuova DR che abbandona la vecchia dimensione di assemblatore e diventa costruttore di automobili totalmente Made in Italy, di fatto il secondo costruttore italiano di automobili in grado di dare nuovo impulso al mondo del lavoro in Italia".

Autore:

Tag: Attualità , Dr , produzione , lavoro


Top