dalla Home

Mercato

pubblicato il 29 novembre 2011

Seat sbarca in Cina

Dal 2012 tutti i marchi Volkswagen saranno commercializzati nel primo mercato di auto al mondo

Seat sbarca in Cina

L'offerta del Gruppo Volkswagen in Cina si completa e cerca di trainare il colosso tedesco verso il primato mondiale. Dal 2012 anche il marchio Seat sarà commercializzato nel primo mercato di auto al mondo e in occasione del Salone di Guangzhou ne è stato presentato il piano di espansione. I primi modelli che arriveranno sono Ibiza e Leon, entrambi presentati per la prima volta al pubblico asiatico di Guangzhou in questi giorni, insieme alla Alhambra e alle concept IBL, IBX e IBE. In concomitanza con il primo giorno del Salone è stata anche posata la prima pietra del concessionario che aprirà nella medesima città nel 2012. La rete di dealer si sta infatti ampliando e nelle intenzioni del marchio spagnolo c'è la voglia di reinterpretare il concetto stesso di "concessionario" per farne uno spazio più moderno e con un servizio orientato al cliente attraverso "una nuova esperienza destinata a coinvolgere tutti e cinque i sensi", dicono.

Nell'attesa di saperne di più, la casa ha annunciato le tappe di questa espansione. "Il nostro primo obiettivo è quello di raggiungere le più importanti città del Paese", ha detto il Presidente della Seat, James Muir, e queste prime città sono: Pechino, Shanghai, Chongquing, Shenzhen, Wuhan, Chengdu e Guangzhou. In una seconda fase la rete verrà estesa "fino a coprire tutte le principali aree urbane". Gli accordi commerciali già firmati con le concessionarie sono 12 e nelle prossime settimane verranno conclusi nuovi contratti che consentiranno a Seat di avviare le vendite in Cina per un totale di 15 dealer. Il reclutamento e la formazione del personale sta andando avanti ed è stato anche ampliato il quartier generale nel distretto finanziario di Pechino: al momento può contare su uno staff di circa 20 persone.

Autore:

Tag: Mercato , Seat , cina


Top