dalla Home

Attualità

pubblicato il 29 novembre 2011

Sempre più italiani comprano l'usato su Internet

L'87% degli automobilisti si rivolge con fiducia ai siti di annunci

Sempre più italiani comprano l'usato su Internet

Il ruolo di Internet come punto di riferimento per cercare e comprare l'usato si consolida. Sempre più italiani vi ricorrono, tanto che l'87% si rivolge con fiducia ai siti di annunci. Un meccanismo così rodato ormai che, come emerge da una ricerca di Duepuntozero Research commissionata da Subito.it, i siti di annunci stanno contribuendo a far crescere il mercato dell'usato in un momento di crisi delle immatricolazioni del nuovo. I loro punti di forza sono la facilità di consultazione, la continua disponibilità delle informazioni e la possibilità di effettuare paragoni. Ma non sono certo le uniche fonti di informazione per chi vuole cambiare auto.

PRIMA DI COMPRARE, A CHI CHIEDO INFORMAZIONI?
La rapida crescita di Internet sta insidiando un primato: quello delle concessionarie, che restano il primo canale d'informazione a cui l'automobilista dice di ricorrere prima di comprare un'auto usata (61% del campione intervistato). Tra le fonti online più utilizzate per reperire informazioni ci sono invece i siti specializzati (55%), quelli dei concessionari (41%) e i siti di annunci (40%), collocati però in prima posizione da chi intende acquistare un'auto usata, con una percentuale del 59%. Seguono le riviste specializzate e i consigli di amici e parenti. Ma quando Internet supererà i concessionari?

CONCESSIONARI E WEB, "UNA SINERGIA CRESCENTE"
L'auto si sta sempre più cercando e comprando online, ma "più che di sorpasso parlerei di sinergia crescente tra concessionari e web", dice Daniele Contini, CEO di Subito.it. I concessionari infatti hanno già cominciato a sfruttare l'enorme potenziale del web, anzi, "tra gli operatori del settore - spiega ancora Contini -, hanno capito per primi l'importanza di essere presenti anche in rete per aumentare il proprio business attraverso una maggior visibilità che vada anche al di là della propria zona geografica di competenza". Il web è infatti la prima fonte di informazione per chi effettua ricerche. "Gli ultimi dati Audiweb relativi alla sua diffusione in Italia registrano un incremento annuo dell'utilizzo di Internet del 12% - conclude - . Possiamo quindi ragionevolmente stimare che al progressivo allargamento dell'uso del web possa corrispondere in breve tempo anche un aumento delle ricerche nel settore dell'auto".

Autore:

Tag: Attualità , usato auto


Top