dalla Home

Curiosità

pubblicato il 28 novembre 2011

Nuova Fiat Panda: uno sguardo agli interni

Più spazio e funzionalità, con un occhio nostalgico alla prima serie

Nuova Fiat Panda: uno sguardo agli interni
Galleria fotografica - Nuova Fiat Panda. InterniGalleria fotografica - Nuova Fiat Panda. Interni
  • Nuova Fiat Panda. Interni - anteprima 1
  • Nuova Fiat Panda. Interni - anteprima 2
  • Nuova Fiat Panda. Interni - anteprima 3
  • Nuova Fiat Panda. Interni - anteprima 4
  • Nuova Fiat Panda. Interni - anteprima 5
  • Nuova Fiat Panda. Interni - anteprima 6

Cresce l'aspettativa per l'arrivo nelle concessionarie della nuova Fiat Panda, attesa a inizio 2012 e chiamata a bissare il successo della serie precedente. Nonostante le 4 stelle Euro NCAP ottenute per via dell'ESC che sarà di serie su tutte le versioni solo dal prossimo anno, la 5 porte torinese che nasce a Pomigliano d'Arco vanta infatti miglioramenti sul fronte dell'abitabilità e della funzionalità degli interni, in parte ispirati alla Panda prima serie.

NUOVA PANDA, OLTRE LA PANDA
Basti dire che con misure appena accresciute di 3.650x1.640x1.550 mm la nuova Fiat Panda offre rispetto alla serie uscente uno spazio per la testa accresciuto di 7 mm all'anteriore e di 4 mm dietro. Anche per i gomiti la situazione è migliorata, visto che i passeggeri anteriori hanno 26 mm in più lateralmente e 5 mm li guadagnano i passeggeri posteriori. Uno dei segreti di quest'abitabilità ampliata è contenuto nei sedili anteriori "slim", più sottili per migliorare l'accessibilità anteriore e posteriore rispettivamente di 23 e 6 mm e accrescere lo spazio per le gambe dietro di 20 mm. Lo stesso incremento di volumetria ha interessato il bagagliaio che parte da 225 litri (+10 litri) per arrivare a 260 litri con sedile scorrevole avanzato e 870 litri (+36 litri) a sedili posteriori abbattuti.

14 VANI PORTAOGGETTI
L'operazione nostalgia e praticità ha invece coinvolto la creazione di numerosi vani portaoggetti, come risulta evidente dal tascone nella plancia a guscio. Questo spazio che si potrebbe definire "svuota-tasche" ricorda molto da vicino il "marsupio" floscio presente sulla storica Panda di Giugiaro, ma in questo caso è affiancato dal classico cassetto portaoggetti inferiore. A questo si aggiungono 14 vani portaoggetti aperti o chiusi, come l'inedito portaocchiali sul lato guidatore. Una novità interessante è costituita anche dal sedile passeggero con schienale abbattibile a tavolino, utile come ripiano d'appoggio o come piano di carico lungo 2 metri quando si abbassano anche i sedili posteriori. Questi ultimi possono avere, a scelta, schienale abbattibile biposto non frazionabile, biposto sdoppiato 50/50 o a 3 posti con schienale 60/40.

Galleria fotografica - Fiat Panda Design StoryGalleria fotografica - Fiat Panda Design Story
  • Fiat Panda Design Story - anteprima 1
  • Fiat Panda Design Story - anteprima 2
  • Fiat Panda Design Story - anteprima 3
  • Fiat Panda Design Story - anteprima 4
  • Fiat Panda Design Story - anteprima 5
  • Fiat Panda Design Story - anteprima 6
Galleria fotografica - Nuova Fiat Panda al Salone di Francoforte 2011Galleria fotografica - Nuova Fiat Panda al Salone di Francoforte 2011
  • Nuova Fiat Panda al Salone di Francoforte 2011 - anteprima 1
  • Nuova Fiat Panda al Salone di Francoforte 2011 - anteprima 2
  • Nuova Fiat Panda al Salone di Francoforte 2011 - anteprima 3
  • Nuova Fiat Panda al Salone di Francoforte 2011 - anteprima 4
  • Nuova Fiat Panda al Salone di Francoforte 2011 - anteprima 5
  • Nuova Fiat Panda al Salone di Francoforte 2011 - anteprima 6
Galleria fotografica - Nuova Fiat PandaGalleria fotografica - Nuova Fiat Panda
  • Nuova Fiat Panda - anteprima 1
  • Nuova Fiat Panda - anteprima 2
  • Nuova Fiat Panda - anteprima 3
  • Nuova Fiat Panda - anteprima 4
  • Nuova Fiat Panda - anteprima 5
  • Nuova Fiat Panda - anteprima 6

Autore:

Tag: Curiosità , Fiat , auto italiane


Top