dalla Home

Eventi

pubblicato il 22 novembre 2011

Motor Show 2011, tutto è pronto

Attesi più visitatori dell'anno scorso con 43 anteprime, 7 premiere mondiali e 6 europee

Motor Show 2011, tutto è pronto

Nonostante tutte le vessazioni gli italiani hanno ancora voglia di auto, sono "homo automotive" dicono gli organizzatori del Motor Show 2011 (3-11 dicembre 2011) e l'unico evento motoristico del nostro paese guarda con ottimismo alla sua 36esima edizione. "Bisogna essere visionari per guarda al futuro pensando alle difficoltà del presente", hanno detto oggi Giada Michetti, AD di GL Events, e Simona Sandrini Direttore operativo, durante la conferenza stampa di presentazione che si è tenuta a Roma. Il crollo delle immatricolazioni in Italia non spaventa la kermesse bolognese che nel 2010 ha contato 800 mila visitatori e 2200 giornalisti accreditati e che quest'anno punta ancora più in alto con un 12% degli italiani che si dichiara interessato a visitarlo (indagine e dati Doxa). L'immagine della locandina con i quattro piloti in cammino è stata infatti ideata dall'agenzia Armando Testa per comunicare il moto di numerosi appassionati del mondo dell'auto che si recano al Motor Show. Per raccontarlo è stata scelta e plasmata un'icona storica e riconoscibile da milioni di persone: la copertina dell'album "Abbey Road" dei Beatles.

Per guadagnarsi l'alta affluenza il Motor Show 2011 conta sulla presenta di 26 case che portano 43 anteprime, 7 premiere mondiali e 6 europee. I Padiglioni 16 e 19 sono stati riaperti per il Gruppo Fiat, che sarà presente con i marchi Abarth, Alfa Romeo, Fiat, Lancia e con il Programma Autonomy per i disabili, e per il Gruppo Volkswagen, che porta a Bologna Audi e Volkswagen. L'evento dinamico più atteso resta invece il Memorial Bettega, la gara che vede sfidarsi sul tracciato della Mobil 1 Arena alcuni tra i migliori rallisti del panorama mondiale, affiancati però spesso da campioni provenienti da altre discipline, spesso del mondo delle due ruote, mentre i fan dell'evento su Facebook possono vincere un giro in Maserati. Grandi novità di questa edizione sono poi le Icon Cars, auto d'epoca esposte in collaborazione con l'Automotoclub Storico Italiano, e quelle in mostra al Luxury Time, la parte espositiva dedicata alle auto di lusso. Il padiglione 30 si conferma il regno dell'elettrico con Electric City "powered by Enel" ed il 25 è riservato all'iniziativa inedita Innovation Hall "Powered by Autostrade per l'Italia".

Autore:

Tag: Eventi , motor show


Top