dalla Home

Mercato

pubblicato il 22 novembre 2011

Mitsubishi-Suzuki, si tratta per il Minicab elettrico

La casa dei Tre Diamanti conferma l’esistenza di colloqui per una fornitura OEM

Mitsubishi-Suzuki, si tratta per il Minicab elettrico

Mitsubishi ha confermato l'esistenza di colloqui con Suzuki per la fornitura del suo MINICAB-MiEV alla casa di Hammamatsu. Secondo il comunicato diramato ieri dalla casa dei Tre Diamanti, i colloqui sono ben avviati e per l'accordo definitivo mancano solo i dettagli tanto da ipotizzare l'inizio della fornitura già dal 2012 e il raggiungimento del volume a regime nel corso dell'anno fiscale 2012, dunque considerando anche i primi tre mesi del 2013 secondo le consuetudini giapponesi. Mitsubishi riuscirebbe così a piazzare il suo MINICAB presso un altro costruttore giapponese dopo Nissan, per la quale l'inizio della fornitura è previsto anche nel corso del 2012 secondo quanto previsto da un accordo firmato alla fine del 2010.

Si tratta di un ulteriore riconoscimento per la tecnologia della casa dei Tre Diamanti per i veicoli a emissione zero e un'ulteriore occasione per abbattere i costi dell'auto elettrica agendo sulle economie di scala. Il MINICAB-MiEV altro non è se non un furgone di piccole dimensioni adibito ai piccoli trasporti urbani, dotato di motore e trazione posteriore e batteria agli ioni di litio in due versioni: una da 10,5 kWh, sufficiente per 100 km, e una più capiente da 16 kWh con la quale il minifurgone giapponese percorre 150 km.

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Mercato , auto elettrica


Top