dalla Home

Home » Argomenti » Intermodalità

pubblicato il 22 novembre 2011

Toyota è partner del Master in Eco mobility Management della LUISS

L'obiettivo è formare esperti in mobilità sostenibile

Toyota è partner del Master in Eco mobility Management della LUISS
Galleria fotografica - Master in Eco mobility Management - La presenzazione in CampidoglioGalleria fotografica - Master in Eco mobility Management - La presenzazione in Campidoglio
  • Master in Eco mobility Management - La presenzazione in Campidoglio - anteprima 1
  • Master in Eco mobility Management - La presenzazione in Campidoglio - anteprima 2
  • Master in Eco mobility Management - La presenzazione in Campidoglio - anteprima 3
  • Master in Eco mobility Management - La presenzazione in Campidoglio - anteprima 4
  • Master in Eco mobility Management - La presenzazione in Campidoglio - anteprima 5
  • Master in Eco mobility Management - La presenzazione in Campidoglio - anteprima 6

Non solo a giovani laureati, ma anche a manager e a dipendenti di aziende impegnate nel settore auto che vogliono approfondire le proprie competenze nell'ambito della mobilità sostenibile. Il MEM, Master in Management dell'Eco-Mobilità, si rivolge a loro e si pone l'obiettivo di creare le basi per una nuova cultura della mobilità in linea con le esigenze ambientali e le normative a cui siamo chiamati a rispondere. Si tratta del primo master europeo di questo tipo e prenderà il via tra poche settimane a Roma, presso la LUISS Business School, con il patrocinio di Roma Capitale e l'appoggio di diversi partner, tra cui Toyota Motor, pioniere nell'ambito della mobilità a basso impatto ambientale con 14 anni di esperienza ed oltre tre milioni di vetture ibride (Toyota e Lexus) nel mondo.

"Con questa partnership ci poniamo l'obiettivo di contribuire a formare degli esperti che possano avere gli strumenti necessari a realizzare, di concerto con tutti gli attori della scena, dei piani di mobilità strutturati che tengano conto delle problematiche importanti e delle esigenze delle nostre città e dei loro abitanti sia in termini di libertà di movimento che di salute", ha detto il Presidente di Toyota Motor Italia, Massimo Gargano. Il MEM, che dura 12 mesi, prevede tre visite aziendali (in corrispondenza dei moduli di Tecnologia, Ambiente e Marketing), un corso di guida sicura all'Autodromo di Vallelunga, 256 ore di lezione in aula, 8 mesi di didattica online, tre mesi di project work, quattro Project Work Review e sei mesi di stage per i giovani laureati. La formula Executive prevede invece incontri bimensili nel weekend. La quota è di 6.500 euro (+IVA).

Autore:

Tag: Curiosità , Toyota , mobilità sostenibile , inquinamento , lavoro , roma


Top