dalla Home

Novità

pubblicato il 14 luglio 2006

ESP + stabilizzatore di traino by Volkswagen

ESP + stabilizzatore di traino by Volkswagen

Estate, tempo di vacanze e viaggi in auto, spesso accompagnati dalla fedele roulotte o, quando il bagagliaio non riesce più a contenere tutta l'euforia della partenza, da carrelli di varia misura e capacità. Ma quando la dinamica di marcia è ampliata da questo genere di traini, quanto ne risente la sicurezza?

Il programma di stabilità elettronica ESP ha rivoluzionato la sicurezza attiva nell'automobile ma, come spesso accade in quando a tecnologie di sicurezza, la sua evoluzione non è affatto conclusa.

Ultima frontiera in tal senso è l'ESP + il sistema di stabilizzazione del traino, che altro non è che una pura espansione del software dell'ESP. La Volkswagen ha messo a disposizione l'ESP + il sistema di stabilizzazione del traino, in abbinamento con l'accessorio gancio da traino, di serie per Touareg, Multivan, Passat, Golf, Golf Plus, Jetta e Touran.

Il sistema di stabilizzazione del traino riconosce l'insorgenza di un rollio del rimorchio attraverso l'oscillazione caratteristica che viene trasmessa al veicolo che traina (per mezzo della centralina ESP). Nei casi più gravi l'insieme costituito da rimorchio e auto viene rallentato frenando tutte e quattro le ruote dell'auto e riducendo la coppia motrice. Inoltre la decelerazione iniziata viene trasferita alle ruote anteriori sotto forma di una pressione frenante alternata, finché il rollio cessa. Poiché si tratta di una frenata mirata, gli stop si accendono automaticamente, anche se il pedale del freno non viene toccato.

Autore:

Tag: Novità , Volkswagen


Top