dalla Home

Home » Argomenti » Manutenzione

pubblicato il 18 novembre 2011

Nuova Fiat Panda, pieno di tecnologia

Una panoramica sulle innovazioni della nuova citycar italiana

Nuova Fiat Panda, pieno di tecnologia
Galleria fotografica - Nuova Fiat Panda, pieno di tecnologiaGalleria fotografica - Nuova Fiat Panda, pieno di tecnologia
  • Nuova Fiat Panda, pieno di tecnologia - anteprima 1
  • Nuova Fiat Panda, pieno di tecnologia - anteprima 2
  • Nuova Fiat Panda, pieno di tecnologia - anteprima 3
  • Nuova Fiat Panda, pieno di tecnologia - anteprima 4
  • Nuova Fiat Panda, pieno di tecnologia - anteprima 5
  • Nuova Fiat Panda, pieno di tecnologia - anteprima 6

La nuova Fiat Panda è un modello fondamentale per la Casa automobilistica torinese. Da sempre best seller di Fiat, a lei è affidato il compito di riportarne in alto le vendite, grazie anche al rinnovato design. Una delle marce in più rispetto alla precedente generazione è la ricca dotazione tecnologica che comprende anche i dispositivi della cosiddetta famiglia "Air Technologies", quali lo start/stop, il Gear Shift Indicator, e la modalità Eco per i motori TwinAir. Inoltre, la nuova citycar italiana prevede anche il sistema "Low Speed Collision Mitigation", il Blue&Me TomTom 2 Live, cioè un sistema di frenata automatica, una prima per Fiat, e il nuovo navigatore satellitare TomTom.

PREVIDENTE PANDA
Il dispositivo più innovativo della nuova Fiat Panda è il "Low Speed Collision Mitigation", ovvero il sistema di frenata che, a velocità inferiori ai 30 km/h, rileva ostacoli a distanza ravvicinata e frena automaticamente la vettura. A seconda di alcuni parametri come condizioni del fondo stradale, dinamica e traiettoria dei veicoli, scenario degli ostacoli e stato degli pneumatici, l'intervento del sistema LSCM può evitare completamente l'urto o ridurne le conseguenze. Il dispositivo è costituito da un sensore laser installato nel parabrezza, da un'interfaccia utente e da un'unità di controllo che "dialoga" con il sistema ESC. L'unità di controllo del sistema LSCM è in grado di attivare la frenata automatica, a seguito di una richiesta da parte del sensore laser, oltre a poter richiedere un taglio della coppia verso la centralina del controllo motore nel caso in cui il pedale dell'acceleratore non sia stato rilasciato. Infine, l'unità di controllo mantiene la vettura frenata per 2 secondi dopo l'arresto, per consentire al guidatore di riprendere in sicurezza la normale guida.

VIAGGIA CON TOMTOM
L'altro dispositivo più importante è il nuovo sistema Blue&Me TomTom2 LIVE integrato nella plancia. Grazie alla connettività Bluetooth, le informazioni del telefono, mediaplayer e della vettura saranno visualizzabili e gestibili dal touch screen del navigatore. Il sistema Blue&Me TomTom2" offre inoltre in tempo reale i servizi LIVE presenti nell'ultima generazione di navigatori portatili di TomTom, come la posizione degli autovelox mobili, comprese le relazioni di altri utenti, autovelox fissi e telecamere Tutor lungo il viaggio, i punti di interessi locali aggiornati da Google Local Search, le previsioni del tempo, il TomTom HD Traffic che fornisce dettagliate informazioni di traffico, code, blocchi stradali e lavori in corso aggiornate ogni 2 minuti.

Galleria fotografica - Fiat Panda Design StoryGalleria fotografica - Fiat Panda Design Story
  • Fiat Panda Design Story - anteprima 1
  • Fiat Panda Design Story - anteprima 2
  • Fiat Panda Design Story - anteprima 3
  • Fiat Panda Design Story - anteprima 4
  • Fiat Panda Design Story - anteprima 5
  • Fiat Panda Design Story - anteprima 6
Galleria fotografica - Nuova Fiat PandaGalleria fotografica - Nuova Fiat Panda
  • Nuova Fiat Panda - anteprima 1
  • Nuova Fiat Panda - anteprima 2
  • Nuova Fiat Panda - anteprima 3
  • Nuova Fiat Panda - anteprima 4
  • Nuova Fiat Panda - anteprima 5
  • Nuova Fiat Panda - anteprima 6

Autore: Redazione

Tag: Accessori , Fiat , incidenti , navigatori satellitari , sicurezza stradale , auto italiane


Top