dalla Home

Curiosità

pubblicato il 11 novembre 2011

Oltre mille i test drive ad H2Roma 2011

Le auto elettriche sono state le più richieste. Guarda i video con le impressioni di guida

Galleria fotografica - H2Roma 2011: i test driveGalleria fotografica - H2Roma 2011: i test drive
  • H2Roma 2011: i test drive - anteprima 1
  • H2Roma 2011: i test drive - anteprima 2
  • H2Roma 2011: i test drive - anteprima 3
  • H2Roma 2011: i test drive - anteprima 4
  • H2Roma 2011: i test drive - anteprima 5
  • H2Roma 2011: i test drive - anteprima 6

Ad H2Roma 2011, grazie ai test drive promossi da OmniAuto.it, 1508 automobilisti hanno potuto sperimentare cosa significa guidare un'auto ecologica. Nei due giorni di evento, le più richieste tra le oltre venti auto a basso impatto ambientale a disposizione (elettriche, ibride, a metano o ad alta efficienza), sono state le elettriche. Nell'ambito della mobilità a zero emissioni, un particolare interesse lo hanno suscitato i veicoli commerciali leggeri. Il Kangoo Z.E. ed il Ford Transit Electric sono andati a ruba tra gli addetti ai lavori. Entrambi saranno in vendita da quest'anno e rappresentano una valida alternativa per il trasporto merci nei centri urbani, dove si prevede che presto la circolazione verrà ulteriormente limitata per combattere l'inquinamento.

La costante dei test drive rimane la voglia degli automobilisti di provare un'auto dopo l'altra. I piloti di OmniAuto.it ci hanno detto che in molti hanno chiesto di fare "il bis" e alcuni sono riusciti ad inserirsi tra le numerose prenotazioni già raccolte online. C'è stato anche chi ha voluto approfondire per fare test comparativi. E non solo per confrontare fra loro diverse auto elettriche. La presenza di motori a metano aspirati e turbo, per esempio, ha invogliato molte persone a sedersi al posto di guida e sperimentare la differenza. Le impressioni di guida sono state raccolte in quasi un centinaio di video che OmniAuto.it ha pubblicato sullo speciale dedicato all'evento. Per guardarle cliccate qui selezionando i vari modelli.

Autore:

Tag: Curiosità , h2roma


Top