dalla Home

Curiosità

pubblicato il 9 novembre 2011

Vygor Opera.2

Seconda versione, con motore Mitsubishi e prezzo di 140.000 euro (tasse escluse)

Vygor Opera.2
Galleria fotografica - Vygor Opera.2Galleria fotografica - Vygor Opera.2
  • Vygor Opera.2 - anteprima 1
  • Vygor Opera.2 - anteprima 2
  • Vygor Opera.2 - anteprima 3
  • Vygor Opera.2 - anteprima 4

La Vygor Opera è l'ultima nata nel panorama dei piccoli costruttori italiani di auto sportive e di lusso. Solo oggi l'azienda livornese ha svelato una seconda versione denominata Vygor Opera.2, qualche ulteriore dettaglio tecnico delle due supercar e anche il prezzo, fissato in 140.000 euro, senza tasse. Il dato più importante che ancora mancava all'appello è proprio il motore, un 2 litri turbo di origini Mitsubishi che il preparatore Terrosi ha rivisto per ottenere, a seconda degli step di potenza desiderata, 300, 350 o 420 CV (con 380, 490 o 590 Nm di coppia). Le misure e i pesi mostrano chiaramente l'approccio artigianale delle Vygor Opera, visto che ad una lunghezza di 4,86 metri e una larghezza di 2 metri (quasi come la Bentley Continental GT) corrisponde un'altezza di 1,63 metri più vicina ad un'Audi Q5. Il telaio tubolare in acciaio e la carrozzeria in compositi e alluminio ha permesso poi di contenere il peso entro i 1.580 kg, come una Lamborghini Aventador.

Questa Vygor Opera.2 viene definita dallo stesso costruttore "elegante ed esclusiva", in contrapposizione alla prima linea di design ora chiamata Opera.1 e descritta come "aggressiva e originale". Le differenze paiono sinceramente minime, ma per il cliente resta la possibilità di scelta. Le personalizzazioni si estendono anche ai setup d'assetto: "All-road" (cerchi da 18" e gomme 245/60R18), "Easy" (cerchi da 20" e gomme 255/35ZR20) ed "Extreme" con cerchi da 22" e gomme 255/30ZR22. Le sospensioni sono a ruote indipendenti con doppio triangolo, ammortizzatori Ohlins regolabili con serbatoio separato (a richiesta con regolazione elettronica dall'abitacolo), trazione integrale permanente (Lancer Evo...?), differenziale anteriore Torsen, differenziale posteriore autobloccante e ripartizione della trazione regolabile. A seconda della potenza la Opera (sia 1 che 2) ha una velocità massima di 250-260 km/h, con il migliore scatto da 0 a 100 in 4,9 secondi.

Galleria fotografica - Vygor OperaGalleria fotografica - Vygor Opera
  • Vygor Opera - anteprima 1
  • Vygor Opera - anteprima 2
  • Vygor Opera - anteprima 3
  • Vygor Opera - anteprima 4
  • Vygor Opera - anteprima 5
  • Vygor Opera - anteprima 6

Autore:

Tag: Curiosità , auto italiane


Top