dalla Home

Motorsport

pubblicato il 27 ottobre 2011

Addio "SuperSic"

Oggi il funerale a Santa Maria di Coriano. "Ci mancherai"

Addio "SuperSic"

"In questo groviglio di sentimenti è difficile trovare le parole giuste. Passatemi un pennarello per far firmare anche a me lo striscione: 'Marco ora insegna a impennare agli angeli'". Persino il Vescovo di Rimini, Francesco Lambiasi, che oggi ha celebrato il funerale di Marco Simoncelli a stento ha recitato l'omelia. Difficile salutare un campione come lui. Un ragazzo che si è spento all'età di 24 anni inseguendo la vittoria, il suo sogno. Ancora incredibile questa morte.

"La sera prima dell'ultima gara avevi detto che volevi vincere a Sepang per salire sul gradino alto del podio, in modo che tutti ti potessero vedere meglio. Ma ora siamo noi a essere inquadrati da te che sei sul podio più alto che ci sia". Addio Marco. Anche la Redazione di OmniAuto.it si unisce al cordoglio dei genitori, Paolo e Rossella, della sorella Martina, della fidanzata Kate, dell'amico Valentino e di tutte quelle persone che gli volevano bene e che oggi sono accorse in migliaia per l'ultimo saluto.

Autore: Redazione

Tag: Motorsport , piloti


Top