dalla Home

Interviste

pubblicato il 25 ottobre 2011

"Vale la pena promuovere l'auto sul web"

Così il Presidente dell'ANFIA. L'industria riconosce l'importanza di Internet

"Vale la pena promuovere l'auto sul web"

"Sono convinto che se le mie figlie decideranno di comprare un'auto probabilmente la compreranno in un modo diverso da come l'ho fatto io". Il riferimento è ad Internet e alla possibilità di comparare i listini online, di trovare annunci sull'usato ed altre informazioni utili per decidere quale auto acquistare. Tutto tramite lo stesso strumento. A parlare è Eugenio Razelli, il presidente dell'ANFIA (Associazione Nazionale Filiera Industria Automobile), che OmniAuto.it ha incontrato in occasione dell'assemblea pubblica a Roma. "Penso che valga la pena spingere il marketing dell'auto attraverso Internet", ci dice ed il suo non è un semplice giudizio personale: è il primo riconoscimento "autorevole" che il meccanismo d'acquisto dell'auto è cambiato. Internet fa vendere più auto ed è la chiave di volta per i concessionari.

Per la prima volta alla conferenza annuale degli industriali si è parlato di Internet e della nuova generazione che gli ruota attorno. Razelli, nel suo discorso alla platea, l'ha indicato come uno dei driver competitivi determinanti per il futuro della filiera automotive a livello mondiale, insieme alla crescita dei mercati emergenti e al consolidamento dei player. L'investimento in Internet va sviluppato, secondo il rappresentante dell'ANFIA, di pari passo con lo sviluppo della tecnologia che connette l'auto alla rete. "Sono due aspetti che vanno nella stessa direzione", ci dice. E a proposito della "generazione Internet", per inciso, Razelli ha detto alla platea romana: "La connessione via Internet della vettura consente all'utente di utilizzare numerosi servizi a valore aggiunto, con impatti positivi sulla riduzione delle congestioni e applicazioni in grado di ridurre il costo di alcuni servizi legati all'auto - come le assicurazioni - e di aumentare i livelli di sicurezza".

Autore:

Tag: Interviste , interviste


Top