dalla Home

Novità

pubblicato il 21 ottobre 2011

Vetro panoramico e 1.7 CDTI per l’Opel Astra GTC

Più visuale e più motori per la coupé tedesca

Vetro panoramico e 1.7 CDTI per l’Opel Astra GTC
Galleria fotografica - Opel Astra GTC. Parabrezza panoramicoGalleria fotografica - Opel Astra GTC. Parabrezza panoramico
  • Opel Astra GTC. Parabrezza panoramico - anteprima 1
  • Opel Astra GTC. Parabrezza panoramico - anteprima 2
  • Opel Astra GTC. Parabrezza panoramico - anteprima 3
  • Opel Astra GTC. Parabrezza panoramico - anteprima 4

Come già fatto per il modello precedente, la Opel propone anche sulla nuova Astra GTC il parabrezza panoramico che si estende fin quasi a metà del tetto e offre a tutti i passeggeri un'inusuale esperienza di viaggio. Il grande vetro panoramico, coperto da 11 brevetti Opel e disponibile anche sulla Zafira Tourer, viene offerto come optional ad un prezzo di 1.200 euro (in Germania). Per accentuare l'impressione di una superficie unica superiore, la parte posteriore del tetto metallico è dipinto in nero metallizzato e anche i rivestimenti interni dei montanti anteriori e centrali sono neri. A riparare dai raggi solari più feroci ci pensa una tendina parasole a posizionamento variabile che include anche le classiche alette parasole.


Un'altra novità relativa alla nuova Opel Astra GTC è l'arrivo del motore 1.7 CDTI, disponibile nella versione da 110 CV e in quella da 130 CV (280 e 300 Nm). La nuova Astra GTC 1.7 CDTI ecoFLEX sfrutta il collaudato common rail di 1,7 litri, ottimizzato a livello di combustione, pressione degli iniettori (1.800 bar) e turbocompressore con turbina a geometria variabile. La nuova versione a gasolio della grintosa coupé tedesca adotta un cambio manuale a 6 marce e il sistema start/stop che le consente di contenere i consumi combinati entro i 4,5 l/100 km e le emissioni di CO2 in 119 g/km. Opel conferma anche l'arrivo della potente (300 CV circa) versione OPC per il 2012.

Autore:

Tag: Novità , Opel , auto europee , nuovi motori


Top