dalla Home

Retrospettive

pubblicato il 23 ottobre 2011

Toyota Yaris, tredicenne geniale

Storia della giapponese cittadina del mondo, pronta ad una terza gioventù

Toyota Yaris, tredicenne geniale
Galleria fotografica - Toyota Yaris seconda serieGalleria fotografica - Toyota Yaris seconda serie
  • Toyota Yaris seconda serie - anteprima 1
  • Toyota Yaris seconda serie - anteprima 2
  • Toyota Yaris seconda serie - anteprima 3
  • Toyota Yaris seconda serie - anteprima 4
  • Toyota Yaris seconda serie - anteprima 5
  • Toyota Yaris seconda serie - anteprima 6

La Toyota Yaris, già inserita nei manuali di marketing e di strategia aziendale come esempio di successo, merita un posto di rilievo nella storia dell'automobile per la ventata di novità introdotte nel segmento B e l'apparente facilità con cui ha conquistato l'esigente mercato europeo. Un altro merito che va attribuito alla Yaris, nata nel 1999, è quello di aver creato una "classica compatta" di respiro planetario, lontana anni luce dalla precedente Starlet. Arrivato alla terza generazione, il "piccolo genio" affronta con piglio deciso la sfida del mercato con la nuova Yaris che riassume in sé tutte le caratteristiche che ne hanno segnato le fortune: lunghezza inferiore ai 4 metri, vocazione cittadina, accessibilità e spazio generoso, oltre ad un rinnovato piacere di guida. Ma andiamo a seguire le tappe che hanno portato la Yaris a questi traguardi.

EUROPEA NELLO STILE
La Toyota Yaris prima serie (XP10) nasce nel 1998, viene venduta come Toyota Viz in Giappone, e come Toyota Echo o Yaris in Europa a partire dal 1999. Lo stile innovativo e abilmente arrotondato derivato dal concept Funtime del 1997 è opera del team di designer capeggiati dal greco Sotiris Kovos e sembra da subito conquistare gli automobilisti europei, che di piccole interessanti ne hanno una certa esperienza. Eppure la Yaris ha qualcosa di più che la rende nuova e appetibile sotto molti aspetti, sia in versione 3 porte che 5 porte, non ultimo il prezzo d'acquisto concorrenziale e le dotazioni piuttosto complete. Con una lunghezza di 3.640, un passo di 2.370 mm e un'altezza di 1.500 mm sovrasta la concorrenza e regala un'abitabilità da primato, mentre il moderno motore 1.0 16V aspirato piace per la potenza record di 68 CV. La progettazione e il design europeo sono pensati per il Vecchio Continente e l'obiettivo viene centrato in pieno. La Yaris base ha di serie il computer di bordo, il doppio airbag e la chiusura centralizzata, con gli allestimenti Sol e Luna che aggiungono il climatizzatore manuale, i paraurti in tinta, la calandra cromata e i fendinebbia. La qualità costruttiva è di buon livello e l'unico dettaglio che non convince tutti è la strumentazione digitale incassata al centro della plancia.

AMPIA SCELTA DI MOTORI
La produzione nello stabilimento francese di Valenciennes prende il via nel 2001 e aiuta a soddisfare la grande richiesta di Yaris espressa da tutti i mercati europei. La versatilità e la maneggevolezza cittadina della piccola giapponese ne decretano il successo globale e a questo si aggiunge un'affidabilità al di sopra della media certificata dalle indagini del TUV tedesco. Già nel 2000 si rende disponibile anche il 1.3 a benzina da 86 CV utilizzato anche sulla multispazio compatta Yaris Verso dello stesso anno, mentre nel 2001 è il turno del 1.4 D-4D a gasolio da 75 CV, motore particolarmente apprezzato per le sue economie d'esercizio. Sempre nel 2001 arriva la più grintosa del lotto, la Yaris 1.5 16V T Sport da 106 CV, cui segue nel 2003 un leggero restyling associato all'arrivo delle motorizzazioni a benzina Euro 4.

SECONDA SERIE, SECONDO SUCCESSO
A fine 2005 arriva la Yaris di seconda generazione (serie XP90), con un design meno innovativo che incontra però presto l'apprezzamento del pubblico. Dalla sua ha una lunghezza accresciuta a 3.750 mm, una larghezza portata a 1.695 mm e un'abitabilità maggiorata che si sposa a più elevati livelli di efficienza dei motori. I propulsori, tutti Euro 4, ripropongono l'apprezzata cubatura di un litro con un nuovo 3 cilindri da 69 CV (dal 2010 anche a GPL) e il 1.3 da 87 CV (dal 2007 anche con cambio automatico sequenziale M-MT), oltre al 1.4 D-4D da 90 CV. Nel 2009, in concomitanza con un nuovo restyling, arriva il 1.3 a benzina con start/stop da 100 CV che fa seguito alla rinnovata Yaris TS con un 1.8 da 133 CV. Prima nel segmento, questa nuova Yaris propone 9 airbag, cui aggiunge il divanetto posteriore scorrevole e una visibilità verso l'esterno ai vertici della categoria. Anche il vano bagagli con capacità variabile da 272 a 1.086 litri contribuisce a soddisfare le esigenze di trasporto e le 5 stelle Euro NCAP tranquillizzano i potenziali clienti. Il successo della prima serie si ripete e i due modelli assieme arrivano nel 2010 a totalizzare oltre 3 milioni e mezzo di esemplari venduti.

PRONTA LA FASE TRE
Lo step successivo è la terza generazione (XP130) che nel dicembre 2010 debutta in Giappone come Vitz e al Salone di Ginevra 2011 con il suo aspetto europeo di nuova Toyota Yaris, ma questa è storia recente e solo il tempo dirà quanto il nuovo "piccolo genio" sarà in grado di ripetere i successi di famiglia. Nel suo futuro è intanto scritta una carriera da piccola ibrida, anticipata per ora dal prototipo Yaris HSD.

Galleria fotografica - Toyota Yaris prima serieGalleria fotografica - Toyota Yaris prima serie
  • Toyota Yaris prima serie - anteprima 1
  • Toyota Yaris prima serie - anteprima 2
  • Toyota Yaris prima serie - anteprima 3
  • Toyota Yaris prima serie - anteprima 4
  • Toyota Yaris prima serie - anteprima 5
  • Toyota Yaris prima serie - anteprima 6
Galleria fotografica - Nuova Toyota YarisGalleria fotografica - Nuova Toyota Yaris
  • Nuova Toyota Yaris - anteprima 1
  • Nuova Toyota Yaris - anteprima 2
  • Nuova Toyota Yaris - anteprima 3
  • Nuova Toyota Yaris - anteprima 4
  • Nuova Toyota Yaris - anteprima 5
  • Nuova Toyota Yaris - anteprima 6
Galleria fotografica - Toyota Yaris HSD conceptGalleria fotografica - Toyota Yaris HSD concept
  • Toyota Yaris HSD concept - anteprima 1
  • Toyota Yaris HSD concept - anteprima 2
  • Toyota Yaris HSD concept - anteprima 3
  • Toyota Yaris HSD concept - anteprima 4
  • Toyota Yaris HSD concept - anteprima 5
  • Toyota Yaris HSD concept - anteprima 6
Galleria fotografica - La nuova Yaris TSGalleria fotografica - La nuova Yaris TS
  • La nuova Yaris TS - anteprima 1
  • La nuova Yaris TS - anteprima 2
  • La nuova Yaris TS - anteprima 3
  • La nuova Yaris TS - anteprima 4
  • La nuova Yaris TS - anteprima 5
  • La nuova Yaris TS - anteprima 6

Autore:

Tag: Retrospettive , Toyota , auto giapponesi


Top