dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 21 ottobre 2011

Rinasce la Holden Hurricane

Restaurata la prima concept car del marchio australiano

Rinasce la Holden Hurricane
Galleria fotografica - Holden Hurricane 1969Galleria fotografica - Holden Hurricane 1969
  • Holden Hurricane 1969 - anteprima 1
  • Holden Hurricane 1969 - anteprima 2
  • Holden Hurricane 1969 - anteprima 3
  • Holden Hurricane 1969 - anteprima 4
  • Holden Hurricane 1969 - anteprima 5
  • Holden Hurricane 1969 - anteprima 6

Al Salone di Melbourne del 1969, Holden presentò il prototipo Hurricane che, negli ultimi cinque anni, è stata oggetto del restauro da parte di designer ed ingegneri della Casa australiana, sotto la direzione del manager Paul Clarke. Si tratta della prima concept car di Holden, controllata dal colosso automobilistico General Motors. Conosciuto anche come progetto RD 001, il prototipo The Hurricane portò al debutto numerose novità tecniche e anticipò alcune soluzioni in materia di sicurezza e comfort. Infatti, la vettura era dotata di strumentazione digitale, autoradio con RDS, climatizzatore automatico e telecamera posteriore, tutti accessori ad alto contenuto tecnologico per l'epoca.

Inoltre, la dotazione comprendeva anche il sistema di navigazione Pathfinder, versione evoluta della bussola e antesignano del dispositivo GPS. La Holden Hurricane era equipaggiata con il motore 4.2 V8 da 263 CV che, dal 1970, cominciò a far parte della produzione in serie del costruttore australiano. Altre caratteristiche peculiari del prototipo erano l'altezza di soli 99 cm, l'assenza di porte convenzionali e la carrozzeria in fibra di vetro di colore arancione metallizzato. Il prototipo restaurato della Hurricane è esposto all'evento "Motorclassica" che si tiene a Melbourne dal 21 al 23 ottobre.

Autore: Redazione

Tag: Prototipi e Concept , car design


Top