dalla Home

Home » Argomenti » Intermodalità

pubblicato il 20 ottobre 2011

Roma e mezz'Italia paralizzata per il maltempo

E' caos nella Capitale, con gravi incidenti. Bora in Friuli Venezia Giulia

Roma e mezz'Italia paralizzata per il maltempo
Galleria fotografica - Roma nel caos per il maltempoGalleria fotografica - Roma nel caos per il maltempo
  • Roma nel caos per il maltempo - anteprima 1
  • Roma nel caos per il maltempo - anteprima 2
  • Roma nel caos per il maltempo - anteprima 3
  • Roma nel caos per il maltempo - anteprima 4
  • Roma nel caos per il maltempo - anteprima 5
  • Roma nel caos per il maltempo - anteprima 6

Le auto galleggiano nei sottopassi allagati, con i Vigili del Fuoco e la Polizia Municipale impegnati nelle operazioni di recupero e soccorso degli automobilisti in difficoltà. Sono queste le scene a cui si assiste questa mattina a Roma, con migliaia di pendolari bloccati nel traffico immobilizzato delle grandi vie di comunicazione della Capitale. Il maltempo che nelle ultime ore ha abbracciato l'Italia centro-orientale non ha risparmiato neppure il Friuli Venezia Giulia, dove imperversa la Bora, l'Emilia Romagna e la Toscana, interessate da incessanti precipitazioni e la Campania, presa di mira da forti temporali.

Scene apocalittiche nella Città Eterna, con i sampietrini a fare da letto ai fiumi che sono nati dallo straripamento dei tombini, per dare sfogo all'acqua che la rete fognaria non è stata più in grado di convogliare. Moltissime le telefonate ai Vigili del Fuoco, in tanti sono rimasti intrappolati in auto per la pioggia torrenziale e gli incidenti stradali ancora non si contano. Disagi enormi per tutti i mezzi di trasporto: chiuse per allagamento alcune fermate della metropolitana, compresa quella della stazione ferroviaria di Roma Termini e ritardi o cancellazioni dei voli in partenza agli aeroporti di Ciampino e Fiumicino. Rimasto a terra anche l'aereo del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, diretto a Pisa per la cerimonia d'inaugurazione della Domus Mazziniana, davanti al monumento a Garibaldi.

Nella gallery le immagini scattate con il cellulare da un giornalista di OmniAuto.it ancora in viaggio da 3 ore per raggiungere la Redazione.

Autore:

Tag: Attualità , trasporto pubblico , roma , infrastrutture


Top