dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 17 ottobre 2011

Volkswagen Polo: in vista il 1.2 TSI 90 CV

In Europa dal 2012, dovrebbe sostituire l’aspirato 1.4 a benzina

Volkswagen Polo: in vista il 1.2 TSI 90 CV
Galleria fotografica - Volkswagen PoloGalleria fotografica - Volkswagen Polo
  • Volkswagen Polo - anteprima 1
  • Volkswagen Polo - anteprima 2
  • Volkswagen Polo - anteprima 3
  • Volkswagen Polo - anteprima 4
  • Volkswagen Polo - anteprima 5
  • Volkswagen Polo - anteprima 6

L'uscita di scena della Polo 1.2 TSI 105 CV non segna la fine del piccolo 4 cilindri turbo all'interno della gamma Polo, visto che è già pronto il 1.2 TSI da 90 CV, probabile sostituto dell'attuale 1.4 aspirato da 85 CV. L'arrivo della nuova versione, anticipata per il momento da LeftLane News e non ancora confermata da Volkswagen, sfrutta l'esperienza acquisita sullo stesso motore con la Skoda Fabia, Roomster e Audi A1 (86 CV) per andare a proporre nella fascia inferiore di propulsori un moderno benzina turbocompresso.

Il cambio della Volkswagen Polo 1.2 TSI 90 CV è il classico manuale a 5 marce e non è ancora certo che possa rendersi disponibile il doppia frizione DSG che fa parte del corredo del 1.4 aspirato, ma non del 1.2 TFSI 86 CV delle cugine ceca e bavarese. La velocità massima è di 181 km/h, lo scatto da 0 a 100 km/h è pari a 10,9 secondi, mentre i consumi e le emissioni di CO2 sono pari rispettivamente a 6,1 l/100 km e 119 g/km. L'efficienza e le prestazioni sono quindi migliori rispetto sia al 1.4 85 CV che al 1.2 aspirato da 60 CV. Il nuovo motore sarà disponibile sul mercato europeo nel 2012, ma ancora non è dato sapere se e quando arriverà in Italia.

Scegli Versione

Autore:

Tag: Anticipazioni , Volkswagen , auto europee , nuovi motori


Top