dalla Home

Novità

pubblicato il 14 ottobre 2011

Nuova BMW Serie 3

La berlina bavarese non abbandona la tradizione e sarà pure ibrida. Da 37.050 euro

Nuova BMW Serie 3
Galleria fotografica - Nuova BMW Serie 3Galleria fotografica - Nuova BMW Serie 3
  • Nuova BMW Serie 3 - anteprima 1
  • Nuova BMW Serie 3 - anteprima 2
  • Nuova BMW Serie 3 - anteprima 3
  • Nuova BMW Serie 3 - anteprima 4
  • Nuova BMW Serie 3 - anteprima 5
  • Nuova BMW Serie 3 - anteprima 6

Sigla di progetto F30, con tanti saluti alla lettera "E" che da anni rappresenta l'alias della berlina bavarese più sportiveggiante (per la generazione uscente il nome in codice è E90). La nuova BMW Serie 3 si avvicina così alla sorella maggiore Serie 5 (siglata F10), da cui riprende lo stile "morbido" senza però tradire le proprie origini. Per la sesta generazione è stato mantenuto il marchio di fabbrica dei fari posteriori ad "L" rovesciata e nemmeno il frontale più slanciato verso il basso ha subìto rivoluzioni, sposando anche qui le linee curve ed enfatizzando la tensione delle superfici nei lamierati. Gli ingredienti di questo classico della produzione automobilistica tedesca non sono stati stravolti, dunque, facendo leva sul must della trazione posteriore, sull'equilibrio fra i 3 volumi della carrozzeria (immutata la distribuzione dei pesi 50/50 su entrambi gli assali) e sul ventaglio di scelta fra le motorizzazioni della Casa dell'Elica. Il lancio della vettura è fissato per l'11 febbraio 2012 in tutto il mondo, con prezzi a partire da 37.050 euro per la 320d. Ecco le altre caratteristiche salienti della nuova nata a Monaco di Baviera.

PIU' GRANDE, LEGGERA E VERSATILE
Il passaggio di consegne è un'evoluzione dunque, che si traduce anzitutto in dimensioni più abbondanti e in un migliore sfruttamento degli spazi. La nuova BMW Serie 3 cresce in lunghezza di 93 mm, con un passo incrementato di 50 mm, ampliando inoltre le carreggiate anteriori e posteriori di 37 e 47 mm rispettivamente. I proiettori sdoppiati presentano gli anelli luminosi in abbinamento con lo xeno, mentre i LED fanno da "sopracciglia" ai gruppi ottici. Al posto della presa d'aria centrale la nuova Serie 3 adotta da due grandi prese d'aria laterali, alle cui estremità sono state ricavate le cosiddette Air Curtain, aperture verticali che migliorano il flusso aerodinamico riducendo così i consumi di carburante. L'aggiornamento dell'abitacolo, invece, ha portato benefici soprattutto nella zona posteriore, per cui il costruttore tedesco dichiara un miglioramento dell'abitabilità. Il maggiore spazio è stato ricavato nella zona delle ginocchia (+15 mm) e in altezza (+ 8 mm sopra la testa). Anche il bagagliaio registra un ampliamento di 20 litri, portando la capacità a 480 litri e potendo usufruire dello schienale posteriore ribaltabile in sezioni 40:20:40. Sempre a richiesta, si può dotare la Serie 3 di un meccanismo di sblocco per aprire il cofano senza usare le mani, magari impegnate a sorreggere le borse della spesa. La progenitrice della nuova Serie 3 aveva debuttato nel 2005 con due caratteristiche salienti: l'interfaccia per il sistema di infotainment iDrive e il design firmato Chris Bangle. Entrambi destarono inizialmente pareri contrastanti, che divisero gli estimatori dai detrattori su posizioni ben definite e distanti fra loro. Una volta fatta l'abitudine, l'iDrive ispirò col passare del tempo anche sistemi analoghi adottati da modelli concorrenti (anche tedeschi premium), mentre lo stile definito da Bangle si dimostrò longevo, considerando i limitati interventi apportati nei lievi restyling di carrozzeria. Su queste basi, la nuova BMW Serie 3 evolve partendo dalla plancia, che abbandona l'essenzialità (sul limite dello spartano) del recente passato per diventare più pratica grazie a vaschette portaoggetti sulla consolle centrale e agli scomparti nelle porte anteriori e posteriori. La nuova Serie 3 offre tre livelli di finitura per gli allestimenti degli interni, denominati Sport Line, Luxury Line e Modern Line.

IL TURBO REGNA, ANCHE SUL 6 CILINDRI
In sintonia con il core business della Casa dell'Elica - i motori - la nuova BMW Serie 3 offre un'ampia gamma di motorizzazioni, tutte Euro5. Al momento del lancio saranno disponibili quattro propulsori. L'entry level a benzina è costituito dalla 328i, con tecnologia TwinPower Turbo accoppiata a una cilindrata di due litri, a una potenza di 245 CV e a 350 Nm di coppia a 1.250 giri/min. Per lo 0-100 km/h il tempo dichiarato è di 5,9 secondi, mentre il consumo medio omologato è di 6,4 l/100 km. Con la 335i si passa al classico sei cilindri in linea BMW, anch'esso sovralimentato dal TwinPower Turbo per far sviluppare dal tre litri 306 CV e 400 Nm (a 1.200 giri/min). La gamma a gasolio si articola poi in due varianti del quattro cilindri turbodiesel da due litri di cilindrata. La 320d, sovralimentata anch'essa con la tecnologia TwinPower Turbo, eroga 184 CV e 380 Nm, mentre la versione 320d EfficientDynamics Edition da 163 CV dichiara un consumo medio pari a 4,1 l/100 km. Al vertice della gamma ecologica ci sarà la nuova BMW ActiveHybrid 3 da 340 CV, che debutterà nell'autunno del 2012 come modello full-hybrid e con cui BMW afferma di arrivare per prima nel settore delle berline premium sportive. Sempre nel 2012, ma in primavera, si aggiungeranno altri tre propulsori: 320i (TwinPower Turbo, 184 CV, 270 Nm a 1. 250 giri/min), 318d (143 CV, 320 Nm, tra 1.750 e 2.500 giri/min) e 316d (116 CV, 260 Nm tra 1.750 e 2.500 g/min). Nell'estate del 2012 verrà poi introdotta la trazione integrale, sui modelli 335i xDive, 328i xDrive, 320i xDrive e 320d xDrive, e in futuro seguiranno altre motorizzazioni, tra cui un ulteriore propulsore a sei cilindri.

8 MARCE PER TUTTI
Dopo la Serie 1 nel segmento C, tocca alla nuova Serie 3 far debuttare il cambio automatico ad 8 rapporti su una BMW del segmento D. In alternativa al manuale a 6 marce, l'optional della trasmissione ad 8 rapporti è disponibile con tutte le motorizzazioni. Entrambi i cambi sono dotati della funzione start/stop per ridurre i consumi di carburante, in collaborazione con altri sistemi. La nuova BMW Serie 3 è infatti equipaggiabile con un tasto da cui selezionare la modalità Eco Pro, che offre quattro programmi di guida: la nuova funzione lascia al guidatore la possibilità di scegliere fra uno stile di guida sport, sport +, confortevole o economico. In numerosi modelli, inoltre, il consumo di carburante viene ridotto anche dalla Brake Energy Regeneration, dall'indicatore del punto ottimale di cambiata, dal compressore del climatizzatore separabile e dai gruppi secondari controllati in base al fabbisogno effettivo. Si aggiunge infine lo sterzo elettromeccanico, che minimizza gli assorbimenti di energia dal propulsore. Il sistema EPS (Electronic Power Steering) della nuova Serie 3 entra in azione solo quando la servoassistenza viene effettivamente richiesta e BMW fa sapere che la taratura non inficia la precisione del comando, il feedback e le caratteristiche di ritorno e di smorzamento del rollio. La BMW 335i e la BMW 328i sono poi equipaggiate di serie con la funzione di Servotronic, che provvede a una servoassistenza funzionante in dipendenza della velocità, lasciando tale funzionalità come optional sul resto della gamma. Alla riduzione di 40 kg nel peso della scocca, nonostante l'aumento di dimensioni della carrozzeria, concorrono i bracci in alluminio della sospensione posteriore multilink, abbinata al classico avantreno McPherson.

L'HEAD-UP DISPLAY E' A COLORI
La nuova Serie 3 introduce l'ultima generazione dell'Head-Up Display BMW, che offre una qualità di visualizzazione ottimizzata a livello di rappresentazione, di funzioni e di versatilità. I simboli proiettati sul parabrezza vengono proiettati in alta definizione nel campo visivo diretto del guidatore: a seconda dell'equipaggiamento della vettura, sono monitorati la velocità e il limite di velocità, informazioni su eventuali divieti di sorpasso, così come aiuti alla navigazione, il Lane Departure Warning e l'avvertimento del rischio di tamponamento. Altre informazioni visualizzate sono gli indicatori di direzione e i messaggi di Check Control. Il numero crescente di sistemi di assistenza del guidatore viene gestito dal BMW ConnectedDrive: con questa interfaccia il sistema della nuova Serie 3 assicura un più agevole utilizzo di telefoni cellulari e dispositivi multimediali esterni. Grazie alle nuove funzioni di Bluetooth, è poi possibile visualizzare sul Control Display del sistema di comando iDrive numerosi servizi basati su internet, come le previsioni meteo o il notiziario, oltre ad appuntamenti del calendario, messaggi di testo (sms ed email). Le altre tecnologie sviluppate nell'ambito del BMW ConnectedDrive sono il Park Assistant, il Surround View, la regolazione attiva della velocità con funzione di stop&go, lo Speed Limit Info con indicazione di divieto di sorpasso e le informazioni sul traffico con dati in tempo reale (RTTI).

SERIE 3, COME ALLESTIMENTI E PACCHETTI
Per la nuova Serie 3, BMW prevede tre allestimenti (Sport Line, Luxury Line e Modern Line) e, per la prima volta, sono disponibili anche tre pacchetti di equipaggiamenti: Sport, Luxury e Urban. La composizione degli equipaggiamenti interessa sia elementi del design esterno che la selezione dei materiali e dei colori all'interno. Inoltre, è in fase di preparazione un pacchetto M Sport con equipaggiamenti speciali (come i freni sportivi maggiorati con pinze fisse), che verrà presentato nell'estate del 2012. Dopo il prezzo di lancio di 37.050 euro per la 320d, la Casa dell'Elica diffonderà a breve i listini ufficiali della nuova Serie 3.

Nuova BMW Serie 3

La berlina sportiva bavarese non abbandona la tradizione e nel 2012 arriva l’ibrida. Prezzi da 37.050 euro

Scheda Versione

Bmw Serie 3 Berlina
Nome
Serie 3 Berlina
Anno
2012 - F.C.
Tipo
Premium
Segmento
medie
Carrozzeria
3 volumi
Porte
4 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Novità , Bmw , auto europee


Listino Bmw Serie 3

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
316d posteriore diesel 116 2.0 5 € 31.400

LISTINO

316i posteriore benzina 136 1.6 5 € 31.450

LISTINO

318i posteriore benzina 136 1.5 5 € 31.550

LISTINO

316d Business Advantage posteriore diesel 116 2.0 5 € 33.100

LISTINO

318i Business Advantage posteriore benzina 136 1.5 5 € 33.250

LISTINO

316i Sport posteriore benzina 136 1.6 5 € 33.620

LISTINO

316d Modern posteriore diesel 116 2.0 5 € 34.020

LISTINO

316i Modern posteriore benzina 136 1.6 5 € 34.520

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top