dalla Home

Mercato

pubblicato il 13 ottobre 2011

In Italia un'auto su 5 viene da una grande concessionaria

A 50 "big dealer" il 17,5% del mercato, nonostante la crisi

In Italia un'auto su 5 viene da una grande concessionaria

Nel totale di 3.750 concessionari auto presenti in Italia c'è un gruppo di 50 "big dealer" che si è aggiudicato nel 2010 una fetta di mercato del 17,5%, pari cioè a quasi una vettura su cinque vendute nel nostro paese. Il dato, pubblicato all'interno dello studio Top50 Dealer di Quintegia, dimostra quanta parte delle vendite (343.000 auto immatricolate) passi ancora attraverso le 50 maggiori concessionarie, che vantano 540 sedi sul territorio italiano.

Rispetto alla quota del 18% detenuta nel 2009 si tratta di una sostanziale tenuta, nonostante il 2010 abbia fatto segnare per i big dealer un calo del fatturato del 17%. La ricerca presentata nel corso dell'International Top Dealer Forum (Verona, 12-13 ottobre 2011) mostra anche una diminuzione degli stock auto e ricambi nelle grandi concessionarie e una costante immissione di capitali per far fronte alle richieste delle banche e delle case automobilistiche. Le aree su cui si stanno concentrando i grandi concessionari sono quelle dei costi e dell'usato, mentre ancora molto è da fare in tema di pubblicità, comunicazione e presenza sul web. Il marchio più rappresentato dai Top50 Dealer si conferma, seppur in calo, Fiat (al 45% contro il 50% nel 2009), seguito dai marchi in crescita Volkswagen (dal 36 al 38%), Audi (dal 30 al 32%), Toyota (dal 12 al 18%) e BMW (dal 12 al 16%).

Autore:

Tag: Mercato , immatricolazioni


Top