dalla Home

Mercato

pubblicato il 12 ottobre 2011

Ricarica per l'auto elettrica nelle stazioni Eni?

Uno scenario possibile dopo l'intesa tra Eni e l'Alleanza Renault-Nissan

Ricarica per l'auto elettrica nelle stazioni Eni?

Non solo i fornitori o produttori di energia elettrica, anche le aziende legate al petrolio e ai carburanti tradizionali cominciano ad interessarsi alla ricarica delle auto elettriche, che arriveranno in Italia dal 2012. Dopo gli accordi siglati da Enel ed A2A, rispettivamente con smart e Renault-Nissan, arriva l'intesa tra l'Alleanza Renault-Nissan ed Eni Refining & Marketing, il primo operatore nel settore della raffinazione in Italia (circa 4.500 stazioni di servizio, di cui 127 sulla rete autostradale, sul territorio nazionale ed oltre 1.500 stazioni di servizio all'estero). In base all'accordo raggiunto, che segue le numerose trattative portate a termine già da anni in altri paesi del mondo dall'Alleanza franco-nipponica, che ha già pronta un'intera gamma di auto elettriche sul fronte Renault e vanta l'Auto dell'Anno 2011 su quello Nissan, le parti inizieranno a collaborare per definire i principi generali di una possibile partnership per lo sviluppo della mobilità a zero emissioni, mediante l'introduzione della ricarica per i veicoli elettrici nelle stazioni di servizio.

Viene così affrontato uno dei principali ostacoli alla diffusione dell'auto elettrica: la ricarica. In base all'accordo si dovrà studiare il ruolo delle stazioni di servizio nelle attività di ricarica dei veicoli elettrici (ricarica standard e in particolar modo rapida); il sistema di ricarica "istantanea", sviluppato da Renault, consistente nella sostituzione di una batteria scarica con una carica in pochi minuti in apposite stazioni di cambio batteria; il business model a supporto dello sviluppo delle attività di ricarica per veicoli elettrici nelle stazioni di servizio ed il possibile sviluppo di offerte marketing e commerciali congiunte volte ad offrire ai clienti dei veicoli elettrici soluzioni integrate nell'ambito dell'infrastruttura di ricarica, dell'energia elettrica e dei servizi di mobilità. Una collaborazione che si immagina possa contribuire ad allargare il mercato anche alle auto elettriche di altri costruttori.

Autore:

Tag: Mercato , auto elettrica


Top