dalla Home

Curiosità

pubblicato il 11 ottobre 2011

Nuova Skoda Rapid

Al via la produzione della berlina compatta riservata ai mercati emergenti

Nuova Skoda Rapid

Skoda ha comunicato l'avvio della produzione della nuova Rapid nell'impianto indiano di Pune. Si tratta della vettura sviluppata dalla Casa ceca in base alle esigenze del mercato locale e destinata ad essere commercializzata in seguito anche in altri mercati emergenti come Cina e Russia. Inoltre, anticipa alcune soluzioni della versione di serie della MissionL Concept - esposta lo scorso mese di settembre all'ultimo Salone di Francoforte - che sarà commercializzata in Europa.

LE CARATTERISTICHE TECNICHE
La Skoda Rapid è una berlina dalle forme compatte come illustrato dalle dimensioni: 439 cm di lunghezza, 170 cm di larghezza e 147 cm di altezza. Nella gamma, infatti, si colloca tra la Fabia e la Laura, versione indiana della Octavia. Tra le caratteristiche principali della Rapid figura il bagagliaio che ha una capacità standard di 500 litri. Sul mercato locale sarà proposta con i motori 1.6 MPI a benzina e 1.6 TDI diesel Common Rail, entrambi da 105 CV di potenza e disponibili sia con il cambio manuale che con il cambio automatico.

INDIA, UN MERCATO STRATEGICO
L'India è un mercato importante per Skoda, dato che le vendite nei primi nove mesi di quest'anno sono state superiori di quasi il 50% rispetto allo stesso periodo del 2010. La Casa ceca è presente nel grande Paese asiatico con due impianti: quello di Pune inaugurato nel 2009 e dov'è prodotta anche la Fabia, mentre in precedenza è stato aperto lo stabilimento di Aurangabad dove sono assemblati modelli Superb, Laura e Yeti. La Skoda Rapid rivestirà un ruolo importante nel raggiungimento dell'obiettivo di vendita fissato in 1,5 milioni di unità all'anno a partire dal 2018.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , Skoda , india


Top