dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 11 ottobre 2011

Bentley Mulsanne Executive Interior Concept

Da Crewe lo studio per l’ufficio più veloce e lussuoso del mondo

Bentley Mulsanne Executive Interior Concept
Galleria fotografica - Bentley Mulsanne Executive Interior Concept Galleria fotografica - Bentley Mulsanne Executive Interior Concept
  • Bentley Mulsanne Executive Interior Concept  - anteprima 1
  • Bentley Mulsanne Executive Interior Concept  - anteprima 2
  • Bentley Mulsanne Executive Interior Concept  - anteprima 3
  • Bentley Mulsanne Executive Interior Concept  - anteprima 4
  • Bentley Mulsanne Executive Interior Concept  - anteprima 5
  • Bentley Mulsanne Executive Interior Concept  - anteprima 6

Si chiama Mulsanne Executive Interior Concept ed è probabilmente l'ufficio più lussuoso e veloce del mondo. È un prototipo realizzato dalla Bentley e presentato all'ultimo Salone di Francoforte dove è passato un po' in sordina per il debutto della Continental GTC.

UFFICIO DA TOP MANAGER
Eppure questa Mulsanne farebbe invidia a qualsiasi top manager, più di un ufficio in cima ad un grattacielo. Per modificare l'abitacolo, aggiungendo elettronica e ulteriore cura artigianale, gli specialisti di Crewe hanno impiegato ben 170 ore di lavoro. Le maggiori attenzioni si sono concentrate ovviamente nella parte posteriore dove sono stati montati speciali tavolini dietro ai sedili anteriori che si abbassano con un movimento elettrico e, nello stesso modo, di aprono a libro scoprendo uno schermo e una tastiera. Sembrano computer portatili rivestiti in radica e metallo cromato integrati nei tavolini, in realtà sono teche che contengono un'iPad che fa da schermo e la relativa tastiera senza fili, tutte e due collegati tramite Bluetooth a un Mac Mini che si trova in un apposito cassetto sistemato elegantemente nel bagagliaio, appena sotto la cappelliera dove è possibile trovare anche un paio di cuffie senza fili. In più, c'è uno schermo a LED da 15,6 pollici che si abbassa dal tetto, anch'esso collegato senza fili al computer di bordo, se così si può definire, e al lettore DVD in modo da poterlo utilizzare per fare presentazioni, vedere film o anche la TV. Il bello infine è che tutto questo può essere governato anche con l'iPhone e, se non vi basta l'archivio multimediale che già vi portate appresso, sotto il poggiabraccia centrale ci sono anche le prese USB per altre fonti e una per l'iPod.

LUSSO ANCORA PIÙ SFRENATO
La Executive Interior Concept non è semplicemente una iMulsanne, ma porta i contenuti di artigianalità già presenti sull'ammiraglia britannica a un livello superiore. La radica infatti è completamente nuova, ispirata a quelle degli Yacht d'altura e presenta intarsi paralleli chiari su sfondo scuro che aggiungono pregio all'ambiente. Il bracciolo centrale inoltre diventa un vero e proprio mobile multifunzionale e ospita un vano portaoggetti, un refrigeratore per lo champagne, due porta bicchieri per i flute, il telefono e, proveniente direttamente dalla Collection di accessori messa a punto da Bentley, anche una penna stilografica Tebaldi, con apertura rotante attraverso una ghiera zigrinata come alcune manopole sulla plancia e cappuccio rivestito nella stessa radica con la quale è rivestito l'abitacolo e lo speciale vano dove la penna è alloggiata. In più ci sono spot a Led per la lettura e anche un'illuminazione ambiente ancora più sofisticata di quella di serie della Mulsanne.

VI PIACE? SE VOLETE, LA FACCIAMO...
Si tratta ovviamente di una vetrina di accessori che la Bentley si prepara ad offrire ai propri clienti e che rappresenta solo il punto di partenza. Non ci sono infatti limiti nella pratica alle soluzioni e al numero di dispositivi applicati sull'auto come un Mac più potente o anche computer che adottano sistemi operativi differenti come Android. Gli uomini di Crewe dicono che ci stanno lavorando, anche se affermano che la piattaforma Apple è quella più ricca di applicazioni e si adatta meglio sia a installazioni su un'automobile sia ad estensioni con altri dispositivi. Nessuna variazione invece alla meccanica dell'auto, lunga ben 5,57 metri e spinta da un V8 biturbo di 6,75 litri dotato di 512 CV e della mostruosa coppia di 1.020 Nm già a 1.750 giri/min. La Mulsanne raggiunge i 296 km/h e accelera da 0 a 100 km/h in 5,3 secondi.

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Prototipi e Concept , Bentley , car design


Top