dalla Home

Attualità

pubblicato il 7 ottobre 2011

Blocco del traffico, Milano incassa oltre 6mila euro

Ieri, primo giorno di stop, 41 verbali da 155 euro

Blocco del traffico, Milano incassa oltre 6mila euro

Il piano antismog della giunta Pisapia a Milano è scattato ieri ed ha già riempito le casse del Comune con oltre 6mila euro. La Polizia locale ha effettuato 1.198 controlli ed elevato 41 verbali da 155 euro l'uno. Si tratta di dati parziali, che si riferiscono alle 18 di ieri, ma che lasciano ben intendere il disagio di una città che, stretta nella morsa dell'inquinamento, nonostante il blocco del traffico ha comunque visto qualche "furbetto" tentare la sorte e infrangere la regola dell'auto a casa. Ferme 120 mila auto, le benzina Euro 0, i diesel Euro 0, 1 e 2 senza filtro antiparticolato e i ciclomotori, motocicli, tricicli e quadricicli a due tempi Euro 1 e, se a gasolio, Euro 0 e 1. Uno stop che ovviamente non ha portato ad alcun risultato immediato, se non a quello economico, visto che il Pm10 ha registrato ieri un nuovo record: 80 mc/mg alla centralina di Città Studi. Non vanno molto meglio i dati delle altre due postazioni Arpa: 71 in via Senato, 70 al Verziere.

La Giunta Pisapia si trova così a dover risolvere un problema cruciale che è stato già ampiamente discusso sotto la Giunta Moratti. Paradossalmente, proprio questa amministrazione, che tanto ha criticato la precedente, si trova ora a dover adottare gli stessi provvedimenti d'emergenza di quel gennaio 2011 quando a Palazzo Marino c'era l'attuale opposizione. E per Domenica 9 ottobre, lo ricordiamo, è confermato il blocco totale del traffico con controlli intensificati rispetto a ieri, le pattuglie coinvolte saranno 70. Il fermo riguarderà tutte le auto, dalle ore 8 alle 18, e le uniche ad avere deroghe saranno - come di consueto - quelle di società sportive affiliate al Coni, quelle utilizzate dai partecipanti a battesimi, matrimoni o funerali.

[Foto: Flickr.com]

Autore:

Tag: Attualità , blocco traffico , milano


Top