dalla Home

Mercato

pubblicato il 5 ottobre 2011

smart fortwo electric drive III: costa 19.900 euro

Ma c'è uno sconto se si noleggia la batteria: 15.900 euro

smart fortwo electric drive III: costa 19.900 euro
Galleria fotografica - smart fortwo edGalleria fotografica - smart fortwo ed
  • smart fortwo ed - anteprima 1
  • smart fortwo ed - anteprima 2
  • smart fortwo ed - anteprima 3
  • smart fortwo ed - anteprima 4
  • smart fortwo ed - anteprima 5
  • smart fortwo ed	   - anteprima 6

La terza generazione della smart elettrica, la smart ED, in Italia costerà 19.900 euro IVA esclusa e sarà commercializzata a partire dalla primavera del 2012 anche in versione cabriolet. Questo il prezzo per l'acquisto della vettura, ma Daimler offre anche una seconda opzione: noleggiando la batteria ad un canone mensile di 54 euro IVA esclusa, il prezzo scende a 15.900 euro, più o meno quanto la versione diesel smart cdi. I costi di noleggio comprendono la regolare manutenzione, l'assistenza tecnica annuale della batteria e, se necessario, la rapida sostituzione della batteria, indipendentemente dagli anni di vita della vettura e della batteria.

IL "PIENO" IN UN'ORA, A CASA
Quando è completamente scarica, la batteria della smart electric drive III può essere ricaricata nei sistemi di alimentazione della maggior parte dei Paesi in un tempo massimo di otto ore tramite presa domestica o stazione di ricarica. In optional è offerta la funzione di ricarica rapida con un caricatore di bordo da 22 kW che permette di raggiungere la massima autonomia in un'ora. Questa funzione può essere sfruttata attraverso le stazioni pubbliche di rifornimento rapido o presso una cosiddetta "Wallbox" da collocare nella propria abitazione o in azienda. Se un Cliente desidera installare una Wallbox presso la propria abitazione o in azienda, l'ufficio competente di smart lo mette in contatto con un partner (nel caso dell'Italia è Enel), che effettua un sopralluogo, elabora un'offerta e, dopo aver discusso il preventivo insieme al cliente, procede all'installazione della Wallbox. La Wallbox per la smart ED III è standardizzata e, in presenza di un parco veicoli differenziato, può essere naturalmente utilizzata per la ricarica rapida di vetture di altri costruttori. Sono attualmente in fase di sviluppo delle soluzioni di infrastruttura progettate appositamente sulla base delle esigenze per le flotte aziendali di veicoli, la cui introduzione è prevista in contemporanea al lancio sul mercato.

EVOLUZIONE ELETTRICA
Il nuovo modello si presenta con una mascherina del radiatore più grande con logo "electric-drive" integrato, luci diurne a LED sotto i proiettori, sottoporta più larghi e una coda rielaborata, che conferiscono al modello molta più dinamicità rispetto a quello precedente. La nuova smart elettrica è disponibile comunque in tutti i colori e combinazioni cromatiche smart già in offerta per i modelli a benzina e Diesel. La terza generazione grazie al primo motore realizzato dalla joint venture Daimler-Bosch da 55 kW e 130 Nm accelera da 0 a 100 km/h in meno di 13 secondi e con una nuova batteria agli ioni di litio da 17,6 kWh riesce a percorrere 140 chilometri. Gli equipaggiamenti standard comprendono alzacristalli elettrici, retrovisori esterni regolabili elettricamente, volante in pelle, pomello del cambio in pelle, impianto radio "entryline", servosterzo, cerchi in lega a 9 razze e copertura del vano bagagli. Come per la seconda generazione, la vettura può essere rinfrescata o riscaldata per l'orario di partenza programmato, se collegata alla corrente elettrica. La novità consiste nel poter avviare la preclimatizzazione in qualsiasi momento tramite Internet o uno smartphone.

Autore:

Tag: Mercato , Smart , auto elettrica


Top