dalla Home

Motorsport

pubblicato il 5 ottobre 2011

Le nuove IndyCar 2012 saranno "frenate" da Brembo

I freni italiani sulle monoposto della massima serie USA

Le nuove IndyCar 2012 saranno "frenate" da Brembo
Galleria fotografica - Dallara IndyCar 2012Galleria fotografica - Dallara IndyCar 2012
  • Dallara IndyCar 2012 - anteprima 1
  • Dallara IndyCar 2012 - anteprima 2
  • Dallara IndyCar 2012 - anteprima 3
  • Dallara IndyCar 2012 - anteprima 4
  • Dallara IndyCar 2012 - anteprima 5
  • Dallara IndyCar 2012 - anteprima 6

L'italiana Brembo è stata scelta come fornitore esclusivo dei sistemi frenanti fino al 2015 per la nuova IndyCar Series che debutterà nel 2012. Nella progettazione del nuovo sistema frenante per le monoposto Dallara, Brembo ha tenuto conto della politica di riduzione dei costi di gestione delle vetture, infatti è stato progettato un sistema che può essere utilizzato sia sui circuiti ovali sia su quelli cittadini.

Si tratta di una pinza in alluminio monoblocco, a 6 pistoni (in titanio da 28/20/36 mm), e dal peso di appena 2 kg. Il sistema sarà utilizzato su tutte e quattro le ruote del nuovo telaio di Dallara. L'impianto Brembo utilizza dischi CER200 in fibra di carbonio rinforzata (328 x 30 mm), leggeri e simili a quelli utilizzati in Formula 1 e alla 24 Ore di Le Mans, oltre alle pastiglie freno in carbonio CCR400. Questi componenti, caratterizzati da elevate prestazioni in attrito e da un basso consumo, permetteranno ai team di correre l'intera stagione.

Autore:

Tag: Motorsport , auto americane


Top