dalla Home

Motorsport

pubblicato il 4 ottobre 2011

F1, Tombazis: "La Ferrari 2012 stupirà"

E il Cavallino ammette "siamo stati troppo conservatori"

F1, Tombazis: "La Ferrari 2012 stupirà"

"Penso che visivamente, la nuova vettura sarà abbastanza diversa dalla precedente e sicuramente stupirà, come detto dal nostro Team Principal Stefano Domenicali quando ha visto il modello". Parole di Nikolas Tombazis, capo progettista Ferrari, che parla di una monoposto per il 2012 profondamente diversa dall'attuale 150° Italia che Fernando Alonso sta riuscendo comunque a tenere a galla. A Maranello si lavora su telaio, il layout generale della vettura, sospensioni e cambio, perché anche se ci sono cinque Gran Premi ancora da disputare, l'iride 2011 è "fuori dalla nostra portata", ammette l'ingegnere greco.

L'ingegnere del Cavallino parla di un "approccio più aggressivo" che "è stato il risultato delle analisi che abbiamo effettuato dopo le sconfitte subite nel corso degli ultimi anni. Ci siamo resi conto che abbiamo avuto un modo di procedere un po' troppo conservatore che ci aveva chiuso ad alcuni filoni di sviluppo. Quindi, per la vettura del prossimo anno, abbiamo sancito un metodo molto più aggressivo sul fronte aerodinamico, che ha richiesto un rapporto più stretto di lavoro con coloro che sviluppano la struttura della vettura stessa". 

Autore:

Tag: Motorsport , Ferrari , formula 1


Top