dalla Home

Novità

pubblicato il 28 giugno 2006

Il PRE-SAFE Brake di Mercedes

Il PRE-SAFE Brake di Mercedes
Galleria fotografica - PRE-SAFE Brake by MercedesGalleria fotografica - PRE-SAFE Brake by Mercedes
  • PRE-SAFE Brake by Mercedes - anteprima 1
  • PRE-SAFE Brake by Mercedes - anteprima 2
  • PRE-SAFE Brake by Mercedes - anteprima 3
  • PRE-SAFE Brake by Mercedes - anteprima 4
  • PRE-SAFE Brake by Mercedes - anteprima 5
  • PRE-SAFE Brake by Mercedes - anteprima 6

Da qualche mese a questa parte, quando si parla di innovazione legata a Mercedes, prima o poi si finisce col citare una delle ultime chicche tecnologiche adottate dalla Casa di Stoccarda sulle proprie vetture, il Pre-Safe Brake.

Questo sistema, che per ora equipaggia la nuova Classe S e l'ultima nata coupè CL, frena automaticamente l'auto in caso di pericolo legato ad un imminente tamponamento. Il Pre-Safe, insieme al Brake Assist Plus, è in grado di evitare la collisione o comunque ridurne notevolmente l'entità dell'urto

Questo accessorio integra il Brake Assist Plus, presentato lo scorso anno, che avvisa il guidatore di un possibile pericolo di tamponamento mediante segnali visivi ed acustici e calcola automaticamente la pressione frenante necessaria ad evitare l'impatto. Il supporto alla forza frenante entra immediatamente in funzione appena il guidatore aziona il pedale del freno.

Ma il nuovo Pre-Safe Brake si spinge ancora oltre: in caso il guidatore non reagisca ai segnali d'allarme di immediato pericolo di impatto, il sistema effettua automaticamente una frenata parziale, decelerando Classe S fino a 0,4 g (ca. quattro m/s), equivalente al 40% circa della massima forza frenante. In caso di azionamento immediato del freno, la massima forza frenante è istantaneamente disponibile. In una situazione di impatto inevitabile, in via teorica, il sistema consente comunque di ridurne l'entità e gli eventuali rischi di ferimento per gli occupanti.

Per rilevare la situazione di marcia in cui il sistema si trova ad operare sono diverse le componenti che monitorizzano l'andamento della vettura: all'interno del rivestimento del paraurti anteriore di Classe CL, ad esempio, sono installati due sensori radar a corto raggio con una portata di 30 metri ed un angolo di 80 gradi. Il radar a lungo raggio supplementare, integrato nella calandra, ha una portata di 150 metri.

Questo nuovo accessorio, basato sul principio della prevenzione, attiva diverse misure protettive all'interno dell'abitacolo in caso di situazioni potenzialmente pericolose, in modo che airbag e cinture di sicurezza possano funzionare al meglio in caso di impatto.

Autore:

Tag: Novità , Mercedes-Benz


Top