dalla Home

Curiosità

pubblicato il 30 settembre 2011

Chrysler Ypsilon: Lancia restringe l’auto americana

Il marchio di Chivasso offre a Chrysler una piccola premium per i mercati anglosassoni

Chrysler Ypsilon: Lancia restringe l’auto americana
Galleria fotografica - Chrysler YpsilonGalleria fotografica - Chrysler Ypsilon
  • Chrysler Ypsilon - anteprima 1
  • Chrysler Ypsilon - anteprima 2
  • Chrysler Ypsilon - anteprima 3
  • Chrysler Ypsilon - anteprima 4
  • Chrysler Ypsilon - anteprima 5
  • Chrysler Ypsilon - anteprima 6

Dopo la Delta, la Ypsilon. E con lei Lancia "pareggia i conti" con l'alleata Chrysler, che con la nuova 300 e la 200 ha dato vita rispettivamente alla rinnovata Lancia Thema e alla Flavia, oltre che alla Voyager. Della segmento B premium di Chivasso la Chrysler Ypsilon mantiene le motorizzazioni 1.2 Fire, 0.9 TwiAir e 1.3 Multijet, nonché le finiture più ricercate, per portare così nei mercati in cui è commercializzata - il Regno Unito in Europa, mentre negli USA non sbarcherà per lasciare spazio alla Fiat 500 - la filosofia Lancia laddove i modelli del passato non sono riusciti ad imporsi.

La condivisione della meccanica tra la Lancia e la Chrylser Ypsilon si ripropone l'attenzione per gli allestienti interni, pensati per dare maggiore comfort e ricercatezza agli automobilisti, anche nel segmento delle utilitarie. I tre allestimenti disponibili sono S, SE e Limited. L'entry level è solo abbinabile al motore 1.2 a benzina da 69 CV. Il livello SE dota la Chrysler Ypsilon anche del climatizzatore manuale di serie, volante e cambio in pelle. La Limited si equipaggia inoltre con alzacristalli elettrici su tutte le porte, cerchi in lega da 15 pollici e selleria in pelle. L'aspetto esterno della Chrysler Ypsilon è infine personalizzabile con 16 colori differenti, tra cui quattro vernici bi-colore, quattro micalizzati e due tri-strato.

Autore:

Tag: Curiosità , Chrysler , auto americane , auto italiane , inghilterra , dall'estero


Top